Commenti all'articolo Dieci aforismi su Covid, Cuba e dintorni

Torna all'articolo
Avatar
guest
30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Victor
Victor
18 Luglio 2021 14:37

Tesi provocatoria. Se ci troviamo in questa situazione in cui la sicurezza viene preferita alla libertà lo si deve a Salvini. Dopo una iniziale fiammata chiusurista del centrodestra, a cui la sinistra al governo ha risposto per puro spirito di contraddizione con “l’abbracciamo un cinese”, Salvini, subito dopo, ha cominciato a fare “l’aperturista” e alla sinistra non è sembrato vero di poter accusare il centrodestra di preferire la libertà alla sicurezza e alla salute. Se Salvini avesse continuato a fare il chiusurista, la sinistra avrebbe optato per un approccio sanitario meno terroristico e un indirizzo economico più aperturista.

Davide V8
Davide V8
18 Luglio 2021 1:20

@Giuseppe. Vero: è molto irritante.

Chiunque deve fare la premessa che è un bravo bambino che ha fatto ciò che il regime ha chiesto.

No caro Desiderio, non funziona nè può funzionare così, ed una persona di sterminata e profonda cultura ed intelligenza come lei dovrebbe saperlo perfettamente.

Se ha delle valutazioni da fare, le faccia, ma sono del tutto indipendenti dal suo status vaccinale, che è una faccenda medica sua personale, non da sbandierare al regime, e peraltro di dubbio interesse (ci interessa solo che stia bene ed in salute).

Altro che premesse di sudditanza per riconoscersi subordinati.
Fuori le palle.

Giuseppe
Giuseppe
17 Luglio 2021 18:55

È irritante sentire ripetere: ho fatto il vaccino due volte. Libero di farlo ma non portarlo come giustificazione per una giusta rivendicazione. È ipocrisia sfacciata s meno di non credere di parlare agli sciocchi.

Giorgio Colomba
Giorgio Colomba
17 Luglio 2021 10:27

La senescenza – pardon, la maturità anagrafica – non reca saggezza a Berti-nights se il compagno cashmere, l’uomo di Sindacato&Salotto dal rotacismo blasé, salutatissimo ospite per una vita chez Verusio-Angelillo, ancora oggi bofonchia di rivoluzione.