Commenti all'articolo Draghi, meglio un padrone che un azionista

Torna all'articolo
Avatar
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe
Giuseppe
21 Giugno 2021 12:56

Come principo ipotetico forse ci siamo. Qualcuno che abbia un progetto e lo voglia realizzare è alla base della vita. Quando si parla di democrazia bisogna sempre rifarsi alla” città del sole” o alla “republica”( con una sola b) di Platone e finire poi a Kant. Questo per dire che il popolo non ha mai contato un tubo e per mandare avanti un’azienda ci vuole il CEO.

luca
luca
21 Giugno 2021 11:53

questo culto della personalità per Draghi francamente non lo capisco: o forse quello del ” i dati non lo consentono”, delle chiusure, della conferma di Speranza al ministero della Salute (ovvero della dottrina della fede) era un omonimo? Ero felicissimo di Draghi prima, molto deluso poi: infatti siamo ancora alla mascherina, allo stato di emergenza, allo stato Orwelliano che decide chi deve vivere economicamente e chi deve morire.
Che poi il padrone attuale sia meno peggio dell’altro clown di prima mi sembra anche il minimo da chiedere.

Luigi
Luigi
20 Giugno 2021 17:33

In un’epoca in cui tutto è commissariato, prendiamo Draghi come commissario straordinario, espresso per fiducia di larga maggioranza. Ci sta bene, le sue decisioni piacciono e contiamo abbastanza sul suo apporto. Il resto, vediamo; intanto, va molto meglio di prima!

Massimiliano
Massimiliano
20 Giugno 2021 17:02

L’analisi mi sembra corretta ma dai commenti sottostanti mi sembra di scorgere che pochi hanno capito ciò che il premier sta facendo….mi sembra un abile giocatore invece…. avanti così!