in

Criptovalute. E’ l’ora delle Banche Centrali.

Dimensioni testo

Sette grandi banche centrali, inclusa la Federal Reserve americana sono pronte a lanciare una valuta digitale che tenga il passo della Cina e di alcuni colossi come Facebook .Le caratteristiche principali della nuova moneta, dovrebbero includere resilienza, disponibilità a costi bassi o nulli, standard appropriati e un quadro giuridico chiaro.

L’aumento dei pagamenti senza contanti da quando i blocchi per combattere la pandemia hanno accelerato il modo in cui la tecnologia sta cambiando le forme di denaro.

Le banche centrali hanno iniziato a guardare da vicino le valute digitali dopo che Facebook lo scorso anno ha annunciato il suo token digitale Libra. Le banche centrali hanno intenzione, proprio per questo, di tenere il passo, cercando di evitare che il settore privato colmi le loro lacune nei pagamenti in modi inadatti.

Oltre alla Fed e alla BoE, le sette banche centrali che hanno collaborato con la BRI includono la Banca centrale europea, la Banca nazionale svizzera e la Banca del Giappone, ma non la Banca popolare cinese. La Cina sta già lavorando ad un Renminbi digitale, con la PBOC. L’obiettivo è quello di aumentere la portata dello Yuan in un mondo attualmente dominato dal dollaro.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments