Finanza

I numeri che i mercati non vedono

4k 0

Credit Suisse ha recentemente fatto un’analisi in cui ha selezionato tra i titoli dell’S&P 500 (che compongono lo SPY) i titoli con il maggior drawdown dal picco, che hanno utili per azione (ovvero EPS=earnings per share) in miglioramento.

Nella lista stilata da Credit Suisse che vi riporto qui sotto, troviamo che il primo valore indica la diminuzione avuta sul prezzo dell’azione dal suo picco (su dati al 30 Maggio), il secondo valore indica gli earnings per share ed il terzo valore indica il cambiamento di Price/Earnings.

Tra i titoli selezionati da Credit Suisse troviamo:

 

Nonostante la discesa del prezzo delle azioni presenti in questa lista, gli investitori si interrogano se queste 25 aziende abbiano effettivamente “perso abbastanza” e sia arrivato dunque il momento di rientrare o se siano invece ancora troppo “care” e non abbiano quindi ancora toccato davvero il fondo.

Inoltre, l’aumento dei tassi di interesse potrebbe rimescolare ancora e molto le carte, soprattutto per quelle aziende della lista che hanno alto indebitamento e che dovranno affrontare i tassi di interessi crescenti imposti dalla FED per cercare di limitare l’inflazione (che ricordiamo essere andata fuori controllo nonostante le tante rassicurazioni che fosse solo transitoria).

 

Silvia Vianello, 31 maggio 2022

Disclaimer: non sono consigli finanziari, ci confrontiamo a scopo informativo. La lista riporta nell’articolo è apparsa su Seeking Alpha. Questo articolo non corrisponde a consulenza finanziaria o fiscale. L’autore declina ogni responsabilità su eventuali inesattezze dei dati riportati e chiunque investa i propri risparmi prendendo spunto dalle indicazioni riportate lo fa sempre ed in ogni caso a proprio rischio e pericolo ed in totale autonomia.

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli