Commenti all'articolo Eurofollia: commissariare tutti col Recovery fund

Torna all'articolo
Avatar
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Nicola48ino
Nicola48ino
14 Luglio 2020 12:41

Gent. Dott. Porro
State facendo come la redazione di questo giornale puubblica solo commenti di compagni rossi.

Nicola48ino
Nicola48ino
14 Luglio 2020 12:28

Dite al francese che già lo abbiamo fca non abbiamo bisogno dei loro pidocchi che ne hanno tanti. Michel te e il pargolo di brigitte siete anacronistici, la vostra grandeur è diventata petite petite, vi appoggiate ai crucchi perché da soli siete un castello di carta. La conosco bene la francia tolta la Provenza ricca e paesaggistica le altre come il nostro sud solo che il nostro meridione è molto accogliente. Non ci strangolerete xche’non vi daremo il collo ma tante pedate a voi mangiarane e i vostri solidali mangiacrauti. Saluti dott. Porro oggi riprendono la Pastiglia antidolorifica.

Sandro Cecconi
Sandro Cecconi
14 Luglio 2020 10:45

Jorio Fili,

stando così le cose, non ho motivo di dubitarne per mia non contezza della situazione, possiamo affermare che i men che mediocri, meglio i minus habens per libera scelta, hanno colpevolmente e in modo delinquenziale hanno distrutto quanto cercato di immaginare e costruire nel lasso di tempo che parte dal Trattato di Roma sino ad arrivare ai giorni nostri.

A questo punto esistono soltanto due opzioni: o si sfascia tutto o si dovrà iniziare da capo il tutto che significherebbe aver perso tempo per almeno oltre vent’anni o, meglio, dal 1992 ossia dalla firma del Trattato di Maastricht.
In ogni caso comunque un vero fallimento totale.

A Roma diciamo in questi casi: “Complimenti vivissimi ar pupo”.

Giorgio Colomba
Giorgio Colomba
14 Luglio 2020 10:41

(N)eurocrati pazzi, ma non scemi. Hanno equiparato il comunismo al fascismo, pur con estremo ritardo, solo per sostituirsi ad entrambi ed avvicendare gli ormai “demodé” regimi ideologici con l’assai più proficua dittatura economico-monetaria. Grazie Prodi e Ciampi.