Commenti all'articolo Fca, cosa si nasconde dietro la richiesta di prestito

Torna all'articolo
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Angelo
Angelo
20 Maggio 2020 19:31

Solo una domanda, ma che fine hanno fatto gli oltre 5 miliardi dello scorporo di Magneti Marelli ceduta ai giapponesi? 1 miliardo sarebbe dovuto servire per ripianare i costi della piattaforma Giorgio e quindi rilanciare Alfa Romeo.

Alessandro
Alessandro
20 Maggio 2020 13:38

Uno che scrive “punto” alla fine di ogni pensiero è persona da evitare.

Bruno
Bruno
20 Maggio 2020 11:22

Prendi i soldi e scappa…..
Siamo alle solite del capitalismo italiano…
A buon intenditore poche parole….

Nuccio Viglietti
Nuccio Viglietti
20 Maggio 2020 9:57

…ed è proprio in execution che eccelle nostro Tirannoconte…era una battuta!…no siamo ancora impazziti del tutto…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

Catello
Catello
20 Maggio 2020 8:22

I soliti sporchi EBRWI VISCIDI, la storia purtroppo non cambia. Solo il vecchio era un vero signore

Damiano Nutarelli
Damiano Nutarelli
20 Maggio 2020 6:33

Impresa nel libero mercato significa profitto. Punto. Impresa in passivo significa ricapitalizzazione oppure chiusura. Ma voi vi ricordate quanto entro in Europa vigore lo standard antinquinamento Euro 1. Era il 1990 (credo) tutti i costruttori erano già pronti. Ma Fiat no, loro dovevano ancora smaltire vecchi motori e così il Governo di allora concesse un anno di proroga. Affinché gli imprenditori illuminati poterono fare soldi con la fuffa. Fiat è solo un covo di vipere (vestite da “Agnelli”) miliardi e miliardi (da dividendi di bilanci truccati)al sicuro nei paradisi fiscali. Prendessero quelli prima di chiedere soldi in prestito che non rimborseranno mai…Quante vittime hanno lasciato su strada gli Agnelli (Alfa Romeo Lancia Autobianchi…) per la loro bramosia e avidità.