Commenti all'articolo Follia Onu: il Covid è colpa del maschilismo

Torna all'articolo
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giorgio Colomba
Giorgio Colomba
10 Settembre 2020, 12:28 12:28

L’Onu che? Quella il cui sedicente Alto Commissario per i Diritti Umani, Sig.ra Bachelet, spediva osservatori in Italia per vigilare sulla diffusione del razzismo e sui divieti imposti alle Ong impegnate a traghettare migranti, ma non proferiva un flatus vocis sulle reali, atroci nefandezze verso i diritti umani perpetrate da Arabia Saudita, Cina, Venezuela, l’Egitto del povero Regeni ecc. ecc.?

Valter Valter
Valter Valter
10 Settembre 2020, 1:07 1:07

Quando qualcuno ha da dire qualcosa che se te la dicessero al bar tu diresti che é una gran minchiata, va a dirla all’ ONU. C’é andata Greta e prima di lei Bergoglio, Hugo Chavez, Fidel Castro, che se non l’avessero fermato avrebbe parlato senza pause per ore e ore con alto rischio per le vesciche dei delegati in platea, e Nikita Krusciov che faceva propaganda alle calzature di stato made in URSS. Poteva mancare Giuseppi che a Settembre 2019 é andato a dichiarare in quella sede “In Italia al via di una nuova stagione riformatrice” ?

Massimo da Rotterdam
Massimo da Rotterdam
9 Settembre 2020, 23:09 23:09

Per favore un pò di rispetto per il CAVALIERE DI GRAN CROCE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA, se ha detto una tale cazz…, oops volevo dire una tale onorevole affermazione ci sarà un motivo che a noi poveri mortali sfugge.
Il significato dell’ Organizzazione delle Nazioni Unite è un qualcosa troppo immenso da poter solo sfiorare, sempre per noi poveri mortali. Noi che facciamo parte della società patriarcale, che avremmo contribuito “a formare un mondo dominato dal maschio con una cultura maschilista che danneggia chiunque”. Quindi a diffondere il virus. Pentiamoci…

lucia
lucia
9 Settembre 2020, 20:41 20:41

ma questi chi li paga?

Guido Moriotto
Guido Moriotto
9 Settembre 2020, 19:45 19:45

Condannati a morte per una fede e una idea.
80 cristiani sono attualmente carcerati in Pakistan e condannati a morte per “blasfemia”, cioè per non aver accettato di convertirsi all’islam.
Quindi un reato di opinione e la resistenza a cambiare religione, a voler rimanere cristiani o a pensarla comunque con la propria testa in materia di religione.
Che dice l’ONU difensore dei diritti umani?
Ma soprattutto quella che appare come l’ombra inconsistente di un Papa che ha perso la sua ragion d’essere, il Capo del Cristianesimo, cosa dice?
Già ha farfugliato su Santa Sofia, adesso tace del tutto, come ha sempre taciuto o appena balbettato sulle stragi dei cristiani e dei copti?
Io, da cristiano e cattolico “normale”, d’animo e di ispirazione, non mi capacito più delle uscite infelici e dei silenzi assordanti di questo Papa.
Chi rappresenta? Non vi accorgete che sta distruggendo la presenza ed il peso della Chiesa cristiana e cattolica nel mondo?
Chi può riprenda in mano i destini della Chiesa. Rapidamente.

Gaetano79
Gaetano79
9 Settembre 2020, 19:32 19:32

L’ideologia progressista e “politicamente corretta” è sempre più contradditoria e inconcludente. A marzo, quando l’epidemia stava esplodendo, i progressisti blateravano di “immunità femminile”, facendo notare la maggiore letalità del Covid nei pazienti uomini. Proponevano addirittura, dopo il lockdown, di far riprendere l’attività lavorativa prima alle donne, poi agli uomini. Adesso che l’epidemia sta finendo, i progressisti accusano il patriarcato di essere la causa della diffusione del Covid19.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

LA RIPARTENZA SI AVVICINA!

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli