in

Free Now, ovvero come cambia il mestiere del tassista

Dimensioni testo

L’evoluzione di una professione, un nuovo concetto di servizio, un vero e proprio cambio di paradigma. È l’universo che sta dietro a FREE NOW, l’App leader per i taxi in Europa, che da luglio ha portato a compimento un restyling del proprio marchio (prima si chiamava mytaxi) e della propria mission diventando a tutti gli effetti una piattaforma all’avanguardia per la mobilità urbana e confermando ulteriormente, ed è qui il dato interessante, sia un mutato approccio alla propria professione da parte del tassista, sia una nuova esperienza per l’utente.

Anzitutto, il funzionamento: i passeggeri possono richiedere un taxi dal loro smartphone tramite la App di FREE NOW (gratuita e disponibile su dispositivi iOS e Android), mentre il tassista più vicino riceve la richiesta sulla versione della App dedicata ai driver di FREE NOW. Appena un driver accetta la richiesta, la connessione è diretta, il tassista visualizza luogo e nome del cliente, mentre quest’ultimo visualizza nome, targa e foto del guidatore, oltre al tempo stimato per il suo arrivo. Una volta che il taxi inizia a muoversi, il suo spostamento può essere seguito sullo smartphone del cliente.

FREE NOW App_Bassa
FREE NOW Italia_GM Barbara Covili_Alta
Spagna
FREE NOW Italia 2
FREE NOW Italia 1
FREE NOW Italia 3
previous arrow
next arrow
FREE NOW App_Bassa
FREE NOW Italia_GM Barbara Covili_Alta
Spagna
FREE NOW Italia 2
FREE NOW Italia 1
FREE NOW Italia 3
previous arrow
next arrow

Fin qui, le spiegazioni tecniche. Ma la rivoluzione impressa da FREE NOW coinvolge la filosofia stessa del mestiere del tassista. Un lavoro entrato nell’immaginario collettivo (si pensi solo al celebre “tassinaro” interpretato da Alberto Sordi) che necessitava però di un adeguamento a tempi, canoni e tecnologie tipici della contemporaneità. In questo senso, FREE NOW assicura la formazione del singolo tassista, tramite un corso d’aggiornamento sulle dinamiche della App. Inoltre, lo coinvolge in una comunità con un forte senso di appartenenza ad un team, anche grazie alla scelta dell’azienda di lavorare esclusivamente con tassisti provvisti di regolare licenza sul territorio. Una delle caratteristiche di FREE NOW (che opera in oltre 100 città d’Europa) è infatti quella di adeguarsi al contesto di regole e di cultura della mobilità in cui di volta in volta opera, offrendo servizi su misura nei vari mercati. Da questo punto di vista, l’ottica di FREE NOW è autenticamente “glocal”, ovvero si sviluppa coniugando la modernità di uno sguardo globale con il radicamento nel territorio e la valorizzazione del contesto locale dove opera. La tecnologia al servizio dell’opera umana, anche grazie all’alto livello di personalizzazione del rapporto col tassista che l’App garantisce, questa è la direttrice principale di FREE NOW. Che impatta direttamente sul senso e i modi stessi in cui si articola la professione oggi. L’implicazione più innovativa dell’intero pacchetto di FREE NOW è infatti la sua idea di instaurare una relazione diretta tra tassista e passeggero che, una volta terminata la corsa, può valutare l’esperienza di viaggio assegnando un punteggio compreso tra 1 e 5 stelle sia al tassista che al veicolo (due variabili collegate ma distinte, nella percezione qualitativa dell’utente). Il processo genera un meccanismo virtuoso da parte dei tassisti, costantemente spronati ad offrire il servizio migliore anche dal punto di vista relazionale. Interattività, efficienza e internazionalità. È il taxi 4.0, è già realtà.