Commenti all'articolo “Ha il mito di picchiatori e terrorismo”. Repubblica choc su Meloni

Torna all'articolo
Avatar
guest
56 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Fabio Bertoncelli
Fabio Bertoncelli
30 Luglio 2022 20:40

La Repubblica: “Sorella, cognato, confidenti: il partito di Meloni in mano al cerchio magico”.

Non c’è giorno in cui il quotidiano non dedichi un articolo critico a Giorgia Meloni. Questa volta a finire nel mirino sono i suoi familiari.
Lei ha ribattuto ironicamente: “Lo ammetto, Repubblica mi ha beccato: mi confido con mia sorella Arianna da quando sono nata. Se mi serve un consiglio, ho bisogno di parlarne con lei. Chiedo scusa e mi complimento con Repubblica per questa coraggiosa pagina di giornalismo” la chiosa della Meloni, che ha postato anche una foto con la sorella e una faccina che non trattiene le lacrime dal gran ridere.

ferrybbotte
ferrybbotte
30 Luglio 2022 15:50

quando questa ridicola accozzaglia lascerà perdere i deliri russo-fascisti e comincerà a parlare dei suoi presunti programmi allora si che si ride.come faranno?una bakeka coi turni?lunedi quello di fratoianni,martedì calenda,mercoledì speranza,poi di maio..oppure un mix,tipo si alla cannabis tranne nei luoghi di culto,si al termovalorizzatore ma solo se a pannelli solari,si alla patrimoniale tranne a chi va in monopattino,insomma più che liberale,una rivoluzione per barare..se questi mostri vanno al potere davvero stavolta si emigra sul serio,del resto se sono riusciti persino a fare peggio della raggi che volete combinino a palazzo chigi???

Giancarlo 2021
Giancarlo 2021
30 Luglio 2022 15:20

Berlusconi, Salvini e Meloni e pure 5 Stelle, ce li siamo dimenticati i populisti, e tutto il resto, dopo il famoso incontro con Bersani? Poi questi hanno capito e si sono convertiti alla religione del politically correct e della cancel culture dei buonisti americani e adesso anche dell`agenda dei buonisti italiani e sono diventati santi. Ma ora sono in odore di eresia. Vedremo se il deodorante buonista riuscirà a riprofumarli di nuovo.

Giuseppe
Giuseppe
30 Luglio 2022 14:26

REPUBBLICA da sempre protegge chi ha continuamente disfatto l’Italia e i corrotti tipo De Benedetti!! Giornale da buttare nel macero!

Victor
Victor
30 Luglio 2022 12:55

Francesco Merlo è semplicemente vomitevole. Spero che la Meloni vada a palazzo Chigi solo per vedere lui, e tutti gli altri pennivendoli della sinistra, schiumare di rabbia.

David
David
30 Luglio 2022 11:59

la diffamazione è l’unica arma nelle mani di una sinistra ormai priva di ideali (a parte il denaro e il potere) che cerca ossessivamente qualsiasi pretesto da usare come maschera per legittimare la propria esistenza…ultimamente è la buffonata del razzismo, dei diritti dei trans, del cambiamento climatico, e poi c’è sempre da rispolverare l’ “antifascismo”. Sono patetici