Commenti all'articolo Ho un sogno: Greta che urla “riportatemi a scuola!”

Torna all'articolo
guest
30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Franco Battaglia
Franco Battaglia
15 Dicembre 2019 9:23

@rocco

https://hintermbusch.wordpress.com/2019/12/01/climate-conference-munich-2019/

rocco
rocco
14 Dicembre 2019 12:11

Prof. Battaglia

in questi giorni in cui si sta svolgendo il circo Barnum a Madrid, con attrazione fatale la star del momento Pippicalzelunghe, si è svolta a Monaco di Baviera,nel silenzio più assoluto anche e sopratutto da chi confuta l’AGW, la 13° Munich Climate Conference, organizzata dall’Istituto Europeo per il Clima e l’Energia (EIKE) https://www.eike-klima-energie.eu/13thconference/program/

Ovviamente la conferenza è stata quasi impedita dagli econazisti gretini ed estinzionisti.

Ci potrebbe aggiornare sui risultati e sulle conclusioni della conferenza?

Un ultima richiesta, visto che per plagiare le piccole ed immature menti degli adolescenti sono stati confezionati filmati fake sugli orsi polari, perchè non intasate profili social con le vere immagini dello sterminio compiuto dalle pale eoliche ai danni della fauna aviaria? (un piccolo filmato dello sterminio verde eolico).

Purtroppo i rapaci non hanno controllori di volo che li indirizzano su rotte sicure, ma sfruttano le correnti ascensionali e non hanno modo di evitare quelle micidiali tagliole, inutili, inefficienti, inefficaci, costose affettatrici.

Chissà che un’altra malata di Asperger li veda ed inizi a protestare con cartelli sotto il parlamento con la scritta : sciopero contro le bufale climatiche.

rocco
rocco
14 Dicembre 2019 8:15

Prof. Battaglia, il suo sogno, in realtà, è un incubo.

È stata proprio la scuola ad insinuare nelle immature e condizionabili menti adolescenti. Voi insegnate all’ università, giusto? Andate in una scuola elementare. Troverete bimbi intenti a far di conto?

No, troverete bimbi intenti a disegnare sardine, a visionare filmati di orsi polari, a cantare bella ciao….

Inoltre, non conosce i giovani della i-Generation:

i loro amori li trovano su Tinder, si istruiscono su Facebook, relazionano con Twitter, cercano lavoro su EBay e si vestono da Amazon.

E voi, prof., vorreste dare dei consigli arcaici ai giovani attuali?

Ma se non riescono a comprendere un testo scritto che non sia uno slogan da 140 caratteri?!?

Perdete il vostro tempo.

Laval
Laval
14 Dicembre 2019 1:22

Chi si deve vergognare sono coloro che hanno usato Greta come carne da macello per il loro sporchi affari, come Carole Rachete. Al momento la UE ha fermato la politica verde (green) ma presto sotto di lei confluiranno una montagna di denari che immancabilmente prenderanno il volo verso altri cieli.

Rimandate a scuola questa bambina finta che va ancora in giro con le treccine, ridatele il suo tempo e vergognatevi perché è anche malata. Il vostro scopo è fallito, i vostri mezzucci rossi si sono visualizzati.

Molte nazioni come la Svizzera non hanno aderito alla unione europea e con l’uscita del Regno Unito il problema si aggrava, infatti il sistema è antidemocratico, a guida esclusiva dei franco-tedeschi. Alcuni diranno che però la Grecia è stata aiutata, certo le banche tedesche erano impegnate per prime. Poniamoci la domanda, quanto denaro abbiamo dato e quanto ne abbiamo ricevuto in cambio partendo dalla rinuncia ai debiti di guerra che la Germania doveva darci. State vicini al letto potreste svenire.

Valter
Valter
13 Dicembre 2019 21:17

Non se ne può più. Va bene dare spazio a tutte le opinioni, ma che tali siano ! Se invece il sito viene utilizzato come sfogatoio per logorree puerili e discorsi scombiccherati allora, se non si vuol ricorrere alla censura, si segnali il “caso Elisabette” quantomeno alla Protezione Civile e/o ai Servizi di Igiene Mentale.

Fabrizio
Fabrizio
13 Dicembre 2019 18:28

Battaglia ci ha preso in pieno. E Sputnik anche. Lo dico con sommessa tristezza. Per semplificare, Vi rimando al molto serio finale di “Wall Street 2 il denaro non dorme mai”. Serviva un “sottostante” (gergo finanziario) che era diventato difficile reperire. Per “muovere” (denaro sotto forma di prodotto finanziario “ingegnerizzato”) occorre un attrattore che non si riusciva più a identificare. E quindi mancavano vere bolle speculative. L’utima bolla era stata la “rivoluzione digitale” ma essendo legata alla vecchia bolla informatica (silicon valley) già esplosa, non ha sufficiente spin. Il vero progresso è fermo perchè risaputamente non si investe davvero in progresso. Si cerca di far rimanere il denaro entro una logica circolare di modo che siano i “soliti” a gestirlo e beneficiarne. La Green Economy è un sottostante fantastico e tutto sommato a buon mercato. Frutto di un Brain Storming avvenuto “altrove” che ha già cominciato a manifestare le decisioni prese con la mobilità elettrica. Fateci caso. In un attimo lo scenario che sembrava granitico (le sette sorelle del petrolio) è stato fatto cambiare. Su questa “cosa” che si sta dispiegando, statene certi, o guardate un po di profili Linkedin di Decision Maker e Opinion Leader………si fonderà la bolla che mancava. E quindi serve anche un movimento di opinione forte alla base. E’ quasi grottesco che qualcuno di questi utilizzi… Leggi il resto »