Commenti all'articolo I bilanci in rosso della Tesla figli del gretinismo

Torna all'articolo
Avatar
guest
76 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Lorenzo P
Lorenzo P
9 Maggio 2019 8:23

Sig. Rocco, il suo approccio ha certamente una logica… un po’ cinica se vogliamo: finita la mia vita, ci penserà a chi gli tocca, perché tanto il mondo è sempre funzionato così. La mia posizione non è quella dell’indiscriminato uomo-raccoglitore, nè dell’ambientalista oltranzista, che vede il proprio futuro come una specie di grossa comunità Amish… A differenza degli animali, abbiamo (dovremmo avere), una coscienza superiore della vita, della morte, del futuro e a me dice che dovremmo sfruttare questa intelligenza per evitare il ritorno di quelle condizioni pre-petrolifere che giustamente elencava. È un dovere morale lasciare un mondo migliore ai nostri figli, possibilmente senza guerre per accaparrarsi le ultime risorse, possibilmente senza veleni nell’aria e nell’acqua, con la stessa bassa mortalità di cui godiamo ora. A differenza degli animali abbiamo la possibilità di guidare il nostro futuro, di evitare la perdita dei privilegi di quest’epoca grazie all’impegno, alla scienza, alla tecnologia, utilizzando le risorse in modo più intelligente e cercando di non impattare troppo sull’ambiente. So già la sua risposta “utopia, non è possibile”, è triste ma nemmeno folle. A causa della nostra stessa complessa natura, egoista e sociale insieme, del business e dell’amore, la salvezza, se ci sarà, sarà sull’orlo del burrone. È probabile che prima di capirlo, l’umanità sapiens dovrà passare le forche di una terza guerra con… Leggi il resto »

raimbaut
raimbaut
8 Maggio 2019 11:56

Un ottimo modo per fare quattrini è fondare una religione, Musk questo lo ha capito bene.

Giacomo
Giacomo
7 Maggio 2019 20:31

Ma non diciamo cavolate.
Lo studio di CESifo è stato ampiamente criticato da diversi esperti del settore per mancanza di determinati dati ed inesattezza di altri, senza considerare il fatto che è stato preso in considerazione il solo stato della Germania per la produzione dell’ “inquinata” energia elettrica, e guarda caso la Germania stessa è uno dei paesi che più utilizza carbone come fonte di alimentazione delle centrali elettriche. Lo stesso risultato non sarebbe stato uguale nè in Italia, nè nel resto d’Europa, e nemmeno sarà lo stesso tra un paio d’anni quando proprio la Germania avrà ridotto drasticamente l’utilizzo del carbone.
Porro, piuttosto che disinformare il popolo, si limiti a tacere.

Giampaolo
Giampaolo
7 Maggio 2019 19:24

Per raggiungere gli obbiettivi Musk ricorrerà ai km 0…..