in

I numeri impressionanti dell’islam radicale

Dimensioni testo

Avere una visione critica dell’Islam si può senza scadere nello scontro di civiltà? Ci è consentito distinguere tra islam ed islamismo radicale? Quanti sono gli islamisti che hanno una visione ostile dell’Occidente? Il 25% di un miliardo e ottocentomilioni. Numeri enormi.

Guardate il video

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Emanuele
29 Gennaio 2019 17:21

Questo video lo conosco bene. Sono contento se ne parli anche qui!
Voglio fare una riflessione ulteriore: quali sono le caratteristiche per definire un musulmano “radicale”? Ad esempio:
– Voler incarcerare gay e lesbiche è da “radicali”?
– Voler sostituire la legislazione laica con la Shari’a?
– Limitare le libertà di una donna?
Se la risposta è Sì ne consegue che sono tanti i musulmani radicali che già vivono in Europa. Sarebbe ora di dare il via al dibattito (civile, intellettualmente onesto e di buon senso).

Giacomo
Giacomo
29 Gennaio 2019 15:25

Classico dello stile narrativo statunitense: deciso e duro. Sono i “giusti” che si difendono ed hanno ragione. Ma quando la signora rispondendo ha pronunciato la parola “perché” quasi stavo per gioire! E invece no, alla parola “perché” non è seguita la domanda giusta: perché ci sono mussulmani che odiano l’occidente? Perché ci sono mussulmani in medio oriente che odiano gli Stati Uniti d’America quando gli Stati Uniti d’America si trovano dall’altra parte del mondo? Sono completamente pazzi oppure, forse, magari, remotamente, lontamente, avranno qualche piccolissimo sassolino nella scarpa che fa loro male? E no, questo non balza mai e poi mai nella mente dei “giusti”. Tra “buoni” e “giusti” c’è sempre un filo: l’ideologia. Mi dà la nausea parlarne sempre, ma è un male che andrebbe eradicato.