Commenti all'articolo Il cavallo di Trojan di Bonafede contro la libertà

Torna all'articolo
Avatar
guest
44 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gaetano Boccone
Gaetano Boccone
28 Febbraio 2020 10:48

Certo che il **** certa gente non vorrebbe esserlo toccato,l’importante per questa gente,è che lo si possa toccare solo ai più deboli.

Silsci
Silsci
27 Febbraio 2020 23:34

Questa deve essere chiamata la Legge Malafede, perché parte dal principio che tutti sono delinquenti l’ unico onesto è lui, I Magistrati hanno già in mano una arma che usano in modo illegittimo, quando puntano una vittima, questa non ha la tessera PD, quindi si sentono il dovere politico giustizialista di distruggerlo, così emettono un Ordine giuridico di Urgenza, e si fanno rilasciare il tabulato telefonico di tutte le utenze della vittima ( indagato) e dalla analisi di queste producono una accusa x giustificare quelle che loro DOPO chiamano intercettazioni. L’ ottanta x cento delle intercettazioni sono prodotte con questo sistema, molto praticato perché aggiunge alle indagini una ampia molteplicità di altri soggetti che non hanno responsabilità penali ma sono amici e conoscenti della Vittima. Se ora aggiungiamo la possibilità Ai Magistrati, con il Trojan di tenere sotto controllo le loro vittime per 24 ore al giorno, con buona pace della Democrazia, della privacy,..Riflessione???? Stalin eliminava gli oppositori, Hitler gli ebrei, questi vogliono eliminare la Democrazia, la Libertà, gli Italiani onesti per instaurare un Regime Totalitario.

Giancarlo Marano
Giancarlo Marano
27 Febbraio 2020 15:05

Ma bravo questo giornalista!!! Ma quante sono numerose le persone preoccupate della legge Bonafede!!! Tutti garantisti!!! Si vogliono garantire il “****” di tutte la porcherie che hanno commesso o prevedono di commettere!!! Le persone oneste e che agiscono onestamente, non hanno paura di nessuna legge!!! E se pure, dovesse accadere qualche errore giudiziario, ci sono i mezzi per rimediare. Voi tutti che osannate ed ammirate l’America e gli Americani, sappiate che in quella Nazione migliaia di lestofanti Italiani con quanto commesso in Italia e poi assolti per decorrenza dei termini, sarebbero già da molto tempo in galera e lì resterebbero per in bel pó. Meditate!!!

Sal
Sal
27 Febbraio 2020 12:14

@walter

Questo è il quaquaraquà che si divertiva a dileggiare e sghignazzare nel post relativo alla legge sui seggiolini in macchina, con diversi bambini morti.

Ecco chi è costui.

Emanuele
27 Febbraio 2020 10:40

Grazie Gnocchi. Avrei apprezzato se questo tema fosse stato affrontato anche nella puntata di QR di lunedì scorso.

ferdinando
ferdinando
27 Febbraio 2020 8:05

Il problema non è lo “Strumento” ma come lo si usa. Un coltello può servire ad affettare il pane o a uccidere. Il vero problema è metterlo nelle mani di persone perbene. La stessa cosa riguarda la Giustizia e l’indipendenza della Magistratura che va bene solo con Magistrati onesti e responsabili, altrimenti meglio non sia indipendente e metterla nelle mani di Politici onesti e responsabili. Se mancano anche questi allora siamo fregati.