in

Il “cervellone” è l’ultima farsa sul reddito di cittadinanza - Seconda parte

Dimensioni testo

Battute di rigore

A chi ha una memoria agée, come per esempio chi scrive, ahilui, il cervellone fa venire in mente il mitico centralone della radiotelevisione di Bice Valori; a chi è un po’ più fresco, la fabbrica cibernetica di Lino Banfi, che dopo mezz’ora era già fuori di testa: già ce lo vediamo, il percettore del reddito alle prese col centralone, che zompa di qua e di là, i capelli ritti in testa e due spirali al posto delle pupille: “Col Q! Col Q! Rosso! Verde! Rigore! Punizione! Arbitro cornuto! Il dottor Giggino non è in sede! Non c’è non c’è! Un momento, no, sto parlando con la stampante! Il circuito Z! Buco sbagliato! Buco sbagliato!”. mentre fischia in una scopa, risponde al fischietto, pesta tre volte una leva. Poi compare Giggino e fa: “La sua soddisfazione, è il nostro miglior premio. Piripiripiripiripiripì!!!”.

Max Del Papa, 29 settembre 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
94 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco
1 Ottobre 2020 10:58

Max del papa…ma che scrivi a fare? Sei negato, cambia mestiere, non riesci neanche a concepire la situazione di milioni di italiani oggi. Questi sussidi sono in atto in tutti i paesi mondiali già da tempo

Sandro Rappo
Sandro Rappo
1 Ottobre 2020 10:37

Grazie alle macerie dei precedenti governi Berlusconi e Renzi oggi ci si trova in questa situazione! Sig. Porro prima di scrivere si assicuri che il cervello sia connesso! Cordiali saluti.

Adamo Antonio
Adamo Antonio
1 Ottobre 2020 6:42

Il centrodestra incomincia a capire che non tutto quello della sx è da avversare comunque , ma mi rendo conto che la sin
proprio per la falsità di fondo da cui deriva
l’impostazione della sua esistenza di base
in cui il “potere” non è da interpretare per
il governo dei popoli, ma per il mantenere
saldo nelle proprie “spire”, come un “cobra
costrictor” la società che ha l’onore e non
l’onere di governare! Non lo sanno fare, non
è il loro “mestiere!!” L’importante è gozzovigliare, da provetti fannulloni incapaci
alle e sulle spalle di un popolo stanco di
vedersi derubare con false promesse, redditi
di “cittadinanza,di dignità” casse integrazioni
infinite,crapuloni disonesti che affondano
le mani nelle casse dello stato senza la benché minima vergogna, e poi si parla
di evasione fiscale, ma non esistendo
controlli seri e veri, etica ed onestà, chi
porrà fine a questo scempio!! E di fronte
a tutto questo il Ns. Presidente che fa??!!

Marco Molfese
Marco Molfese
1 Ottobre 2020 3:07

Hanno salvato dalla fame centinaia di migliaia di famiglie,pensate invece allo scandalo dei falsi invalidi ,la verità è che ce l’avete coi cinque stelle perché siete in mala fede, vergognatevi. Fra poco cari giornalisti non avrete più i soldini dei contributi statali!

Maria Torre
Maria Torre
30 Settembre 2020 22:00

Ma io mi chiedo come fanno i mafiosi ad ottenere il reddito di cittadinanza. Forse i CAF ne sanno qualcosa? Si le pratiche le espletano loro. E allora forse bisognerebbe controllare i CAF?

Tessa
Tessa
30 Settembre 2020 21:33

Chi ha scritto questo schifo è solo un poveraccio blah

Marina Vb
Marina Vb
30 Settembre 2020 21:26

Dopo il dramma delle mascherine che mancavano, quelle fantasma ordinate da Zingaretti, , il dramma dei tamponi, il dramma dei vaccini antinfluenzali che basteranno per un quinto della popolazione, il dramma dei banchi non ancora pervenuti, il dramma dei gel non sanificanti ordinari da Arcuri e quelli ordinati in terra contiana dal premier da una ditta che non ha idonea certificazione a produrli i cui titolari, per altro, sono inguaiati con il fisco.
Se non c’è la fanno neanche con il gel che faranno con tutto il resto?

ANTONIO CASTIELLO
ANTONIO CASTIELLO
30 Settembre 2020 21:01

Se mi tolgono il Reddito di cittadinanza, vengo a mangiare a casa sua!