Commenti all'articolo Il comunismo ha abolito la libertà ovunque

Torna all'articolo
Avatar
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
gianfranco benetti longhini
gianfranco benetti longhini
27 Gennaio 2021 12:09

Julius Nyerere (Tanzania) e che connobbi da giovane, credo sia l’unico Presidente in tutto il mondo, , che introdusse il suo “Socialismo Africano” (basato sul Comunismo) nella sua nazione, e che dopo 25 anni di questa esperienza, chiese scusa al suo popolo per avere introdotto una ideologia che PORTA solo alla povertà di un paese, e dunque reintrodusse il libero mercato.
Era molto onesto, e ritornò alle sua casetta originale, non avendo approfittato per arrichirsi come fanno tutt’ora troppi politici.

Vorrei vedere gente onesta e capace nel mestiere che sappia veramente “governare” l’Italia, e non gli incapaci che ci stanno governando.
Si! So di sognare.

Giovi
Giovi
26 Gennaio 2021 17:50

In Italia no

paolospicchidi@
paolospicchidi@
26 Gennaio 2021 13:53

1 di 5 QUELLO CHE SEGUE È IL MIO PENSIERO. Anche il liberismo come il comunismo è una teoria filosofica sociale economica utopica con i suoi aspetti positivi e condivisibili e i suoi aspetti negativi e non condivisibili e come per il comunismo si può dire che sia di parte. Il liberismo non è una legge divina non è il corrispondente della natura umana né un immutabile legge scritta nel DNA. È una proposta di convivenza sociale civile ed economica tra individui classi e Nazioni basata su alcuni assunti scaturiti fuori da menti umane, che si scontrano con la realtà della vita dei diversi individui, classi, territori e nazioni. Anche il liberismo come il comunismo ha come fine ultimo quello di rendere felici e contenti tutti e lo ripeto proprio come si proponeva si propone di fare il comunismo. Io credo che né una né l’altra utopia possano farcela da sole, hanno bisogno d’altro e per quanto riguarda loro, per quanto in antitesi sotto certi aspetti, è necessario se vogliono realizzare la loro utopia ultima o almeno avvicinarsi è necessario che esse trovino una sintesi una convivenza democratica è necessario che si ascoltino e si parlino e che le scelte economiche scaturite dal loro dialogo, tengano conto delle ricadute individuali e sociali che esse comportano con le loro scelte economiche.… Leggi il resto »

Paolo
Paolo
26 Gennaio 2021 11:44

E Dio creo’ l’uomo a sua immagine e somiglianza. E disse è cosa Buona. Poi distrusse il tempio e lo ricostrui’ in 3 giorni. E io dico il tempio non assomiglia a qualcosa… Ci sono sempre dei Pilati dei Giuda e dei farsi predicatori. Tranne Dio e come Lui ci crocifiranno. Con il covid tasse e dcpm
Ma poi noi Risorgere…