Commenti all'articolo Il Coronavirus rischia di infettare anche la nostra economia

Torna all'articolo
Avatar
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Arminius
Arminius
23 Febbraio 2020 17:35

Da “ilSole24ore” del 6 febbraio:

———-

Mattarella visita la scuola più “cinese” di Roma, il gesto anti-discriminazioniAccompagnato dalla figlia ha scelto questo istituto dopo le polemiche innescate dalla richiesta dei governatori leghisti del Nord di prevedere l’isolamento per i bambini cinesi a rischio

di Marzio Bartoloni

6 febbraio 2020

———–

Non ho parole…

Albert Nextein
Albert Nextein
23 Febbraio 2020 15:39

La morale c’è, eccome.

Devono smetterla di giocare con virus e batteri per scopi militari.

Militari e politici devono smetterla di complicare le nostre esistenze.

E questo la gente lo dovrebbe tener presente ogni qualvolta viene richiesta la loro presenza ai seggi elettorali.

Il potere è contro la gente comune.

Lo stato vessa chi vuol vivere tranquillo ed in pace.

Arminius
Arminius
23 Febbraio 2020 13:29

Brutto criterio quello di misurare ogni cosa col denaro. I Cinesi produrranno meno telefonini? Echissenefrega! Ne abbiamo le “memorie” piene di nuovi modelli che sono messi in commercio solo per farci buttare nella discarica quelli che già abbiamo e che funzionano benissimo. Quando i grandi strateghi del progresso hanno dovuto inventarsi il “tritapepe elettrico” per evitare il crollo del Pil e dell’economia in generale, allora ho capito che abbiamo superato il capolinea della razionalità. Pur di mantenere in piedi un mostro che ci divora la vita e che inquina l’ambiente, ci siamo inventati ogni tipo di banalità, facendola passare poi come necessità. Si sta producendo solo per le discariche. Siamo arrivati a produrre la parte inutile del superfluo.

Sandro Cecconi
Sandro Cecconi
23 Febbraio 2020 11:43

Iniziamo a fare un minimo di chiarezza. I dati ufficiali economici della Cina sono della medesima qualità di quelli diffusi per il corona virus. Ad ogni modo prendendo per buoni quelli ufficiali possiamo evincere quanto segue. Le varie congetture attualmente in circolazione lasciano il tempo che trovano. In questi ultimi giorni è uscito un report di Nomura, istituzione solitamente affidabile, che ho trovato, questa volta davvero inutile, che prevedeva una diminuzione di PIL tra lo 0,3 e lo 0,9%. Perché imbarazzante? Per il semplice motivo che una forchetta così ampia, pari al 300%, non ha proprio alcun senso. Anzi, è proprio folle. E’ pur vero che viviamo il tempo dell’apparenza ma nella scienza come in economia personalmente pretendo altra metodologia. Sono già pronto a leggere altre follie che i vari istituti sicuramente faranno uscire tanto per non rimanere indietro, ma è pur vero che sono da considerare alla stessa stregua almeno sino a quando il virus non avrà raggiunto il suo picco massimo e avrà invertito la marcia iniziando una diminuzione del propagarsi. Poi dovremo aspettare di poter calcolare con sufficiente precisione tale diminuzione e la velocità della stessa. Altrimenti ci si comporta come sta accadendo ora, ovvero che qualsivoglia scafesso si permetta di paragonare il corona virus ad un’influenza o altre sciocchezze degli dei più cretini. Pertanto prendo in… Leggi il resto »