in

Il lato oscuro del green pass: lo imporranno per sempre?

green pass
green pass

Dimensioni testo

La normalità con cui vengono accettate nuove limitazioni alle libertà personali che normali non sono e costituiscono invece pericolosi precedenti, è sconvolgente tanto quanto la caparbietà dello Stato a imporre regole che, se ci fossero state prospettate solo un anno e mezzo fa, non avremmo avuto remore a definire anticostituzionali e liberticide.

Come funzionerebbe

Il diritto di libero movimento all’interno del territorio nazionale, dopo essere stato messo in discussione dal blocco di spostamenti prima tra regioni e poi tra comuni, subisce un ulteriore attacco – se vogliamo ancor più grave – con l’introduzione del pass per muoversi tra regioni. Secondo quanto previsto nella bozza del nuovo decreto, dovrebbe infatti essere introdotto un pass per gli spostamenti tra zona arancione e rossa: “gli spostamenti in entrata e in uscita dai territori delle Regioni e delle Province autonome collocati in zona arancione o rossa sono consentiti ai soggetti muniti delle certificazioni verdi”.

Un pass verde che potrà ottenere solo chi è guarito dal covid, vaccinato o chi si è sottoposto a un tampone nelle 48 ore precedenti. Si sta discutendo la forma del pass, se sarà una card, un’app con codice qr o un foglio da stampare ed esibire. L’alternativa è l’utilizzo dell’app IO già usata per il cashback che sarebbe ancor più grave perché obbligherebbe a scaricare un’app per muoversi all’interno della propria nazione.

Dubbi di costituzionalità

La scelta della carta verde da utilizzare tra regioni è sbagliata nel principio poiché limita ulteriormente le libertà dei cittadini, ha un profilo di dubbia costituzionalità ed è l’ennesima imposizione da parte dello Stato. Inoltre, comporta una serie di conseguenze pratiche che rischiano di danneggiare ulteriormente il tessuto economico già messo a dura prova dalla pandemia. Prendiamo il caso del turismo e mettiamoci nei panni di un turista straniero che deve venire in vacanza nel nostro Paese; con quale voglia sceglierà l’Italia se gli stessi cittadini italiani non possono muoversi liberamente all’interno dei confini nazionali?

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
47 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
mara
mara
28 Aprile 2021 13:41

scusate ma non vedo correttamente la home dal pc cioè non vedo i nuovi articoli

Fenice
Fenice
23 Aprile 2021 16:44

Noo, ma che problema c’è? Questi sono discorsi da complottisti, da terrapiattisti…..ecc. ecc.

giùalnord
giùalnord
22 Aprile 2021 23:42

Così sembra!
Stanno pensando di vaccinare per ogni semestre, quindi il pass lo renderanno obbligatorio,in barba alla Costituzione e con l’avvallo degli stessi esercenti dei bar e delle ristorazioni,per citarne alcuni,che si vedono costretti ad accettare persone vaccinate per poter ripartire.

PAOLO
PAOLO
22 Aprile 2021 22:59

….e MATTARELLA CHE FA’?LA SUA SCELTA DI NON CONCEDERE LO SCIOGLIMENTO DELLE CAMERE PERCHE’ SI RISCHIAVA LA CATASTROFE , HA DETERMINATO LA FORMAZIONE DI UNA COALIZIONE ETEROGENEA CHE HA PRESSOCHE’ LA MAGGIORANZA PARLAMENTARE CON UNA PICCOLA FRAZIONE APPORTATA DA NUMERI MARGINALI DI LEGA E FORZA ITALIA , RENDENDO DI FATTO LA COALIZIONE A TRAZIONE PD . 5 STELLE , CON LA CONFERMA DI UNA PROSPETTIVA SCIAGURATA PER L’ITALIA. BENE , VERREBBE DA DIRE: L’ELETTORATO ITALIANO CHE HA VOTATO PD /5 STELLE , PER RAGIONI DI BOTTEGA , ACCETTA TUTTE LE LIMITAZIONI DELLA LIBERTA’ IN NOME DELLA SALUTE PRIMA DI TUTTO E DI “MOIA SANSONE CON TUTTI I FILISTEI”

Davide V8
Davide V8
22 Aprile 2021 21:24

Gli stati diventano liberali quando vi sono *costretti*.
Ovvio che stringeranno la cinghia sempre di più, lo fanno *sempre*, finchè non incontrano qualche ostacolo incisivo.
La massa di pecore lobotomizzate ormai ha deciso che va bene così, perchè i politici seguono lascienza.

giùalnord
giùalnord
22 Aprile 2021 20:06

Le lamentele non servono più. Bisognerebbe marciare all’unisono a Roma e mandare a casa questi dittatori;se non vanno a casa con le buone bisogna usare altri metodi incisivi.

Jimbo
Jimbo
22 Aprile 2021 17:32

Loro, i Dominanti, le idee le hanno molto chiare.
Anche la finta destra si è allineata sul pass.

DIPENDE DA NOI. TUTTO DIPENDE DA NOI.

Il 50% (che sono poi i sinistri decerebrati) sono d’accordo: “E’ per il nostro bene, lo chiede l’UE, lo fa la Merkel ecc…”. Lì c’è poco da fare.
L’altro 50% siamo noi, MA SIAMO TIMIDI, IMBAMBOLATI E UN PO’ CIULA.

Pigi
Pigi
22 Aprile 2021 17:32

C’è da aggiungere che il colore non c’entra niente con il numero di contagi.
Se io vado in una regione, al limite mi interesserebbe sapere quanti positivi posso incontrare, non se la tendenza è alla crescita o alla diminuzione, che è il fattore che determina il colore.
Infatti questa è la mappa dell’European Centre for Disease Prevention and Control
https://www.ecdc.europa.eu/en/covid-19/situation-updates/weekly-maps-coordinated-restriction-free-movement