Commenti all'articolo Il meglio e il peggio di Sanremo 2020

Torna all'articolo
guest
15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
anna
anna
20 Febbraio 2020, 22:13 22:13

certo che questo festival di sanscemo era l’espressione piena del sistema mKultra…oppure monarch…

Tullio Pascoli
Tullio Pascoli
10 Febbraio 2020, 0:20 0:20

Il Festival di San Remo è diventato uno spettacolo grottesco; forse una delle immagini della decadenza – caratterizzata, dal mediocre gusto – che si espande, ormai a macchio d’olio.

Povera Italia quale triste avvenire ci aspetta?

anna
anna
9 Febbraio 2020, 22:14 22:14

Sanremo non c’è piu’ da tanti anni, ma oggi è diventata uno spettacolo deprimente e manipolatorio delle Open Society, guidate da gente come Alex Soros che vorrebbero tutta l’umanità gay-liquida e teste vuote come quegli squallidi partecipanti…dal primo all’ultimo. Una nuova Sodoma e Gomorra…

Bruno
Bruno
9 Febbraio 2020, 16:22 16:22

non ho sentito canzoni.

Valter
Valter
9 Febbraio 2020, 15:25 15:25

Appartengo ai non vedenti (il Festival). Diciamo che avessi saputo della Lamborghini uno zapping l’avrei pure fatto. Leggo la sintesi di Gnocchi e capisco che, quantomeno per il verdetto, ha funzionato molto meglio del caucus democratico in Iowa.

Elisabetta
Elisabetta
9 Febbraio 2020, 14:01 14:01

Reggiseno. Non se n’è visto uno. Nessuna lo indossava. Che vuol dire? Boh. Gnocchi ( stò ancora piegata dal ridere mentre scrivo) E’ uno spot contro la violenza sulle donne…se il seno regge alla forza di gravità senza sostegni ( comunque i vestiti avevavno gran parte i sostegni) è il test di verifica per selezionare il testosterone dipendente quindi compulsivo all’assalto e quelli che controllano il testosterone. Voi maschietti non avete capito che le femminucce vi stanno dicendo:” Se esco nuda o semi coperta è per il tuo bene, ti metto alla prova e ti faccio sapere se sei un violentatore oppure no.” Loro dicono:”Noi femminucce ci sacrifichiamo per rendervi consapevoli, voi maschietti, delle vostre debolezze ma una volta che ne avete preso coscenza, anche tu violentatore compulsivo, mentre sei istigato, sollecitato, provocato, devi imparare a controllarti… insomma le tette al vento meglio della terapia psichiatrica e pure gratis” Ahahahahahah…. cervello di galline con decoltè autosostenuto! Ma la lamentela di colei che scendeva le scale con i tacchi…. Qualcuno le spieghi che i tacchi non sono obbligo di legge, se pò vestisse eleganti anche con le ballerine. Certo la cosciona l’è più sexy cor tacco 15 e slancia pure i balconi con o senza fioriere. La Leotta è stata coerente ha venduto la storiella della nonna per avallare una profondità… Leggi il resto »

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli