Commenti all'articolo Il mendicante che si finge zoppo

Torna all'articolo
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Edoardo Fumagalli
Edoardo Fumagalli
14 Novembre 2018 13:34

I rom lo fanno da anni
Anzi ho sentito che rompevano gli arti ai figli per farli diventare storpi.
Questo è quanto
Poi ne conosco di storie.
Divertente il siparietto dei 49 milioni.

Salut!

Eiger70
Eiger70
14 Novembre 2018 9:23

Tanti anni fa, mentre ero sul 15 (tram di Milano) in direzione sud, ho assistito ad un vero e proprio miracolo, uno di quelli che ti cambia la vita. Ad una fermata sali il solito ROM, storpio e chino su se stesso che come tutti i giorni percorreva il tram da capo a fondo chiedendo elemosina (mentre altri affini e parenti si occupavano di giocare in borsa..). Ad un tratto un signore non giovanissimo, alzatosi dal fondo, si diresse con passo fermo verso il povero mendicante arrivandogli alle spalle. Si fermo e gli tiro un calcio nel sedere di grande portata. Il mendicante a quel punto, dopo un primo sobbalzo si mise a camminare velocemente verso l’uscita per scendere alla prima fermata. Avevo assistito ad un miracolo, un miracolo vero, uno di quelli che nemmeno la chiesa potava negare o sul quale svolgere nessuna indagine: lo storpio camminava. Era bastato un semplicissimo “calcio nel ****” per guarire quel povero storpio che da quel momento poteva camminare. Non mi ricordo il viso di quel sant’uomo che ha operato il miracolo ma quel ricordo è vivo in me. Sul tram nessuno si mosse (proprio come di fatto fanno gli italiani oggi). L’uomo scese e se ne andò ed il tram prosegui nella corsa. Io da quel momento capii che i miracoli potevano… Leggi il resto »

SOCRATICO
SOCRATICO
14 Novembre 2018 5:06

Siamo stanchi, stanchi ed incazzatissimi per essere colonizzati ad opera di tutti coloro che dietro la maschera del buonismo continuano a dar vita a lucrose industrie della cosiddetta carità, a cominciare da un pontefice cattolico ed eretico che mal si adatta a vivere in un mondo civile, forse nostalgico com’è delle vergognosissime Villas Miseria argentine al pari di quelle dilaganti in tutto il Sudamerica, in cui è facile approfittare di chiunque in tutti i sensi, specie delle perversioni che dilagano come denuncia su tutta la stampa internazionale. Una vergogna autentica alla quale l’Europa di un pugno di nazioni disoneste agli ordini della opulenta Germania a spese da strozzinaggio della maggioranza degli abboccati a questa Unione contro natura, con la complicità dei mendicanti e sporchi francesi in pelle e fiacca , che usano il megafono delle minacce di Juncker, l’uomo del Lussemburgo scalo nevralgico di tutti i traffici finanziari più sporchi di sangue, vuole condannare l’Italia rifilandoci la peggiore delinquenza immigrata nel nostro continente. Della disonesta parata fa parte anche il Fondo Monetario Internazionale, una bancarotta cronica, presieduto, guarda caso, dalla francese Christine Lagarde là incollata col sedere dal genialissimo francese autore del bubbone della primavera araba, Nicolas Sarkozy, mandante dell’assassinio di Gheddafi per non dovergli restituire l’elevatissima somma chiestagli in prestito per proprio uso e consumo senza che il mondo… Leggi il resto »

Ambrosino Pietro
Ambrosino Pietro
13 Novembre 2018 21:55

Zingari cosa vuoi che sia.

Antonio
Antonio
13 Novembre 2018 21:17

Simulazione di una menomazione per accattonaggio molesto, mica roba di oggi è una vita che i Rom la praticano . In quanto a Costa coordinatore di non ho capito bene teorizza tutti colpevoli nessun colpevole. Bene , cavalchiamo nelle immense praterie dove ognuno possa fare quel ***** che gli pare salvo finire impiccato per furto di un cavallo come si usava fare in tempi migliori nel west america. Si perchè poi , se costa non riesce a capire la gente si incazza di suo e fa necessariamente da sè mica aspetta la volante di turno affaccendata a prendere sputi i faccia da qualche invasato dei centri sociali.

zanzaratigre
zanzaratigre
13 Novembre 2018 19:37

Se si vuole eliminare l’accattonaggio e la vendita abusiva basta sanzionare con multe salatissime tutti quelli che elargiscono del denaro a chi chiede la carità e a chi compera da venditori improvvisati. Chi volesse fare della carità potrà rivolgersi alla varie associazioni o alla chiesa!