“Il vergognoso sciacallaggio contro la Lombardia”

Condividi questo articolo


L’emergenza Coronavirus ha portato la regione Lombardia sul banco degli imputati. Il governatore Attilio Fontana e l’assessore Giulio Gallera vengono accusati quotidianamente di avere responsabilità politiche sulla gestione dell’emergenza.

Il dibattito a Quarta Repubblica con Daniele Capezzone, Lia Quartapelle del Pd, l’assessore regionale Giulio Gallera e Giulio Gambino, direttore di Tpi.

Dalla puntata del 20 aprile 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


30 Commenti

Scrivi un commento
  1. non so se ci libereremo presto e a che prezzo di questa tragedia,di certo purtoppo non ci libereremo mai dell’altra piaga ben peggiore che attanaglia questo paese e cioè la disgrazia di avere la sinistra più becera, squallida, miserabile, e antidemocratica del mondo intero, della quale anche in questa stessa chat abbiamo purtroppo una plastica rappresentazione, nella “persona” di tal kim(jong un?) e sal, un misto di ignoranza,malafede,odio ideologico, delirio giustizialista, penoso classico qualunquismo sinistrorso che lasciano sgomenti anche i più navigati alle perenni farneticazioni “antifasciste” di questa gente.
    questi sciacalli vergognosi non si fermano nemmeno di fronte a migliaia di morti pur di fare speculazione politica, la gente ancora muore,piange padri,madri, nonni e fratelli,l’economia è al tracollo e questi vermi,spalleggiati come sempre dai loro soliti servi mediatici,dallo strafatto quotidiano alla rifatta di la7, dalla mattina alla sera non trovano di meglio che vomitare insulti contro gli amministratori lombardi,accusati di ogni crimine e nefandezza ovviamente nascondendo/insabbiando i disastri che invece proprio l’incapacità ed arroganza dei loro padroni ha provocato,dai grotteschi proclami “antirazzisti” iniziali che hanno di certo fatalmente ritardato il lockdown, ai balletti sulle chiusure, alla farsa autocertificazioni,le decine di ridicole e inutili task force(ma loro che li paghiamo a fare???),le bufale sui miliardi del monopoli promessi alle imprese di cui nessuno ha visto ancora un euro, roba che se era per loro ancora stavano in giro a ingozzarsi di involtini primavera starnazzando in diretta facebook contro “gli irresponsabili allarmisti”e adesso dicono che la colpa è del dilettantismo di certi amministratori,ovviamente solo di quelli di centro destra, l’emilia e le marche sono tra le regioni più colpite, con decine di casi trivulzio ma essendo amministrate da loro ovviamente nessuno si sogno di contestare bonaccini e quell’altro.
    non c’è un solo posto al mondo, anche con un tasso di mortalità molto superiore alla lombardia e molti più disagi e morti, vedi stato di new york o madrid o parigi, dove l’opposizione di ogni colore non abbia sentiro il dovere morale e civico di accantonare le polemiche politiche contro l’amministrazione in carica e abbia cercato solo di portare conforto e aiuto ai cittadini.
    ma loro no, è più forte di loro,il loro DNA di agit-prop stalinisti calunniatori e diffamatori di professione non si smentisce mai, loro se ne fregano dei morti, della sofferenza, questa gentaglia che si venderebbe pure i figli per una manciata di voti o una poltrona in più adesso volete che ci pensi due volte a speculare su 13.000 morti per uno squallido, indecente, miserabile tornaconto politico, in questo caso cercare di buttare fuori fontana dal pirellone?
    ma tanto non ci riusciranno, berlusconi insegna che queste infamità sono sempre un boomerang per chi le propina ma tanto questi poveracci frustrati, gente plurisconfitta dalla storia quanto dalla vita, che cerca conforto e unica ragione di una penosa esistenza solo nell’odio e nel rancore verso il “diverso”, non impareranno mai.

  2. Basta conoscere un po’ della nostra storia per capire quale disgrazia sia stata e tuttora continua ad essere la Sinistra per la nostra Italia a cominciare dal fascismo per finire al PCI.
    E’ gente senza pudore e senza dignità! dicono di essere
    dalla parte del popolo ma solo per fregarlo!!! Terenzio Odino

  3. Ricapitolando…
    In tutti i Paesi, UK, Francia, Usa, Spagna, etc le case di cura hanno avuto un numero altissimo di morti, come purtroppo è anche logico dato l’alto numero di persone vulnerabili nello stesso posto : qual’è l’unico Paese che, ancora nel pieno dell’emergenza, ha già scatenato indagini, inchieste, faldoni, etc per trovare il colpevole da mettere al rogo? Ovvio, l’Italia.
    Queste stesse indagini, inchieste, etc avvengono in tutta Italia, perchè appunto in tutta Italia ci sono purtroppo molti morti nelle RSA : di cosa parlano TG e giornali? Ovvio, solo della Lombardia o, al massimo, altre regioni del Nord.
    In alcune regioni dove in generale l’epidemia è quasi inesistente rispetto alla Lombardia, e quindi il problema era molto meno grave e più gestibile, ci sono comunque grandi focolai e molti morti nelle RSA, ergo in quelle regioni in realtà il problema è in proporzione uguale o anche peggiore che in Lombardia : chi sono gli amministratori incompetenti, se non proprio farabutti che volutamente hanno voluto uccidere gli anziani? Ovvio, Fontana e Gallera.
    Lo Stato in un mese non riesce nemmeno a procurare abbastanza mascherine per medici e operatori sanitari che lavorano in prima linea negli ospedali, tant’è che ne muoiono moltissimi : di chi è la colpa, su chi si indaga per la mancanza di “dispositivi di protezione” nelle RSA? La risposta è sempre quella, la Lombardia!
    Capezzone ha ragione, uno schifo.

    • Questi due incapaci e corrotti al servizio degli interessi politico mafiosi del nanetto e del noto cazzaro si sono rivelati degni rappresentanti della casata. Il solito mix di incompetenza malafede corruttiva a difesa degli interessi dei privati. Pagano e pagheranno tutti quei poveracci che si sono ammalati e che si ammaleranno a causa loro. La speranza e che la magistratura faccia il suo corso e che un Di Pietro gli faccia assaggiare le patrie galere almeno in custodia cautelare. Adesso parte la solita penosa difesa accusando le amministrazioni delle altre regioni che avrebbero fatto gli stessi scempi ma in quanto rosse non verranno toccate…..ahahahaha colpa del papa comunista anche..goduria infinita veramente

      • Eccolo qui il perfetto rappresentante dell’ italiano medio con la bava alla bocca e il forcone in mano, che “gode infinitamente” non si sa bene di cosa, forse di poter strumentalizzare migliaia di morti per attaccare l’odiato nemico politico? Che belle personcine…

        • Chiedigli un parere sul CSM, sull’ANM, sul suo sodale Palamara e al Marco Travaglio che un giorno si e l’altro pure attacca Fontana e Gallera ma cala un silenzio di tomba sui suoi amici magistrati delinquenti!

  4. non so se ci libereremo presto e a che prezzo di questa tragedia, di certo purtroppo non ci libereremo mai dell’altra piaga ben peggiore che attanaglia questo paese e cioè la disgrazia di avere la sinistra più becera, squallida, miserabile, antidemocratica, falsa, bugiarda, ipocrita e in malafede del mondo intero. questi sciacalli vergognosi non si fermano nemmeno di fronte a migliaia e migliaia di morti pur di fare speculazione politica, la gente ancora muore, piange padri,madri, nonni e fratelli, siamo peggio che in guerra,l’economia è al tracollo e questi vermi ,spalleggiati come sempre dai loro soliti servi mediatici, dallo strafatto quotidiano alla rifatta di la7, dalla mattina alla sera non trovano di meglio che vomitare insulti e invettive di ogni genere contro gli amministratori lombardi,accusati di ogni crimine e nefandezza ovviamente nascondendo/insabbiando i disastri che invece proprio l’incapacità ed arroganza dei loro padroni hanno provocato, dai grotteschi proclami “antirazzisti” iniziali che hanno di certo fatalmente ritardato il lockdown, ai balletti sulle chiusure, alla farsa autocertificazioni, le decine di ridicole e inutili task force (ma loro che li paghiamo a fare???),le bufale sui miliardi del monopoli promessi alle imprese di cui nessuno ha visto ancora un euro, roba che se era per loro ancora stavano in giro per ristoranti cinesi a starnazzare in diretta facebook contro “gli irresponsabili allarmisti”e adesso dicono che la colpa è del dilettantismo di certi amministratori,ovviamente solo di quelli di centro destra, l’emilia e le marche sono tra le regioni più colpite, con decine di casi trivulzio ma essendo amministrate da loro ovviamente nessuno si sogno di contestare bonaccini e quell’altro, maledetti ipocriti.
    non c’è un solo posto al mondo, anche con un tasso di mortalità molto superiore alla lombardia e molti più disagi e morti, vedi stato di new york o madrid o parigi, dove l’opposizione di ogni colore non abbia sentiro il dovere morale e civico di accantonare le polemiche politiche contro l’amministrazione in carica e abbia cercato solo di portare conforto e aiuto ai cittadini.
    ma loro no, è più forte di loro,il loro DNA di agit-prop stalinisti calunniatori e diffamatori di professione non si smentisce mai, loro se ne fregano dei morti, della sofferenza, questa gentaglia senza onore, senza dignità, senza pudore che si venderebbe pure i figli per una manciata di voti o una poltrona in più adesso volete che ci pensi due volte a speculare su 13.000 morti per uno squallido, indecente, miserabile tornaconto politico, in questo caso cercare di buttare fuori fontana dal pirellone?
    ma tanto non ci riusciranno, berlusconi insegna che queste infamità sono sempre un boomerang per chi le propina, ma tanto loro non impareranno mai.

  5. Si vuole colpire il Lombardo – Veneto perché è la base economica, politica ed elettorale del centrodestra. Il contagio è stato sottaciuto e minimizzato affinché dilagasse in queste zone.
    Questo governo ha sacrificato il PIL pur di azzoppare l’opposizione, su input della UE.
    Il mondo stava andando a destra prima della pandemia. Ora sta virando verso una dittatura cattocomunista.

  6. Lo sciacallaggio sui morti della Lombardia ha una estensione ed una virulenza che eccede rispetto alle “migliori” tradizioni dei komunisti. In tutta la vita li ho sempre visti impegnati a calpestare la verità, qualsiasi sentimento, pur di fare grande la setta di appartenenza. Quello che vediamo oggi è veramente il “meglio” della ipocrisia e della falsificazione alla quale si può assistere.

  7. Perché si parla solo della Lombardia e non dell’Emilia Romagna che è la seconda regione per numero di contagiati e la prima per morti nelle RSA? La risposta va da sé. Vergogna.

    • e teniamo conto che la Lombardia ha più del doppio della popolazione dell’Emilia Romagna.
      Da tempo la regione rossa aveva superato il Veneto per contagi e morti ma sempre, ripeto sempre, il Veneto viene accostato alla Lombardia per gravità dell’emergenza, mentre sull’Emilia Romagna c’è il silenzio assoluto.

    • Perché l’Emilia-Romagna è “Cosa Nostra”. Scusate, cosa loro.

      Saluti da Castelfranco Emilia (Modena), unica e storica capitale del famigerato TRIANGOLO DELLA MORTE. Diffidate delle imitazioni. Qui i “partigiani” comunisti, impuniti, massacravano come indemoniati per la gloriosa Rivoluzione bolscevica. Ve l’hanno mai insegnato a scuola? No, eh?

      E chi massacravano? Tutti: uomini e donne, giovani e vecchi, fascisti e antifascisti, socialisti e popolari, castelfranchesi e forestieri di passaggio, ricchi e poveri, operai e commercianti, preti e sacrestani. Unico requisito per finire ammazzati era il seguente: essere contro il comunismo. Anzi, a volte neppure quello: molti furono omicidi per rapina, per rimpinguare le casse della Rivoluzione.

      Ora avete capito perché detesto il comunismo?
      Però questo è uno solo dei tanti motivi. Per scoprire gli altri basta studiare la storia oppure avere vissuto sotto il comunismo.

        • Sal, che cosa c’entri, nel contesto del mio commento precedente, la dittatura nazista con le dittature comuniste lo sai solo tu.

          O forse ti riferivi al glorioso protocollo segreto del patto tra Ribbentrop e Molotov, protocollo per la spartizione dell’inerme Polonia nel 1939? Tu certamente sai che, in virtú di quel patto, la Germania nazista poté invadere la Polonia occidentale, la quale – nella sua metà orientale – dopo pochi giorni fu invasa pure dall’Armata Rossa. Fu un capolavoro dell’ipocrisia comunista: i sovietici erano invasori e passarono come salvatori! Poi la Storia li ha smascherati.
          Fu cosí che scoppiò la Seconda guerra mondiale, e cioè a causa del patto segreto tra nazisti e comunisti. Lo sapevi?

          Inoltre Hitler, in quel protocollo segreto, concesse all’URSS di invadere e annettersi le tre repubbliche baltiche: Estonia, Lituania, Lettonia.

          Ti consiglio vivamente di non andare laggiú a sproloquiare bellamente come fai qui: ne hanno avuto tanto abbastanza dei comunisti che adesso gli sparano dietro, sia a quelli veri che ai fighetti radical-chic.

          Infine – chicca finale – i cinquanta milioni di morti da te citati si riferiscono al TOTALE dei morti durante la Seconda guerra mondiale, compresi quindi i morti tedeschi, quelli fascisti e pure quelli del Pacifico, che con Hitler c’entrano come i cavoli a merenda.
          Morale della favola: studiare la storia, poi aprire bocca.

          Ci sentiamo alla prossima.

  8. Chiudiamo la Lombardia almeno fino all’estate e noi del sud dove ci sono pochi contagi, dal 4 maggio ripartiamo. Così siamo più tranquilli. Ha ragione De Luca.

  9. la faccia di Gambino, quando Capezzone gli elencava tutte le loro ipocrite mancanze … senza prezzo!
    Grande Capezzone

      • 12600 a ieri.
        Fonte il sito della regione lombardia.
        http://lispa.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/637ec3dc28ec4ea591cc5c724f127701

      • be’ considerato che i 12600 (grazie bunnie) morti lombardi sono dovuti agli errori e alle incapacità e incompetenza di Conte & c. sì, parlo di ipocrite mancanze … ma capisco che tu continui a far finta di non vedere la verità e preferisca scaricare le colpe sulla Lombardia per nascondere gli errori dei tuoi paladini.
        Ma fa niente, noi lombardi siamo ben coscienti di chi sono le colpe, le mistificazioni sinistroidi e pentastellate le lasciamo a quelli come te.

  10. Pigi cosa dici? Il virus si è sviluppato di più in Lombardia perché loro lavorano di più mentre noi terroni viviamo alle loro spalle col reddito di cittadinanza e poi come ieri sera ha detto un noto ubriacone siamo parcheggiatori abusivi e comunque inferiori ai polentoni.

  11. Il governo dichiarò lo stato di emergenza alla fine di gennaio. Poi, per quasi due mesi, non ha neppure rifornito di mascherine i medici di base, tanto meno i normali cittadini. Per non parlare degli apparecchi di ventilazione. Questi elementari accorgimenti quante persone avrebbero potuto salvare?

    Perciò ci si domanda: in che cosa è consistita la dichiarazione di stato di emergenza? In una firma e in un timbro: scartoffie. Ignavia totale.

    Nessun magistrato indaga? Ovvio che no: non è mica il governo Salvini, il despota, quello che voleva i pieni poteri (ma con democratiche elezioni).

    Invece un altro tizio i pieni poteri se li è presi davvero.
    E come se li è presi?
    1) senza elezioni (cioè senza mandato del popolo);
    2) senza controllo del Parlamento (che è stato chiuso);
    3) governando con decreti legge (che NON sono affatto leggi, ma ne hanno la validità).
    In lingua italiana come si chiama tutto ciò?

    A voi sta bene? A me no.

    • Guarda che non è esattamente così.
      Certo se per te la magistratura è un covo di comunisti, se credi (erroneamente) che il Parlamento sia stato chiuso, se credi che il governo stia operando solo con DLgl (cosa che invece hanno fatto altri governi in passato) è un pò difficile discutere.
      Inoltre le regioni hanno ampi poteri (addirittura la facoltà di legiferare) senza aspettare direttive del governo e quindi lo scaricabarile non si può fare.
      Infine il Presidente della Repubblica ha appena firmato il decreto relativo alle prossime elezioni regionali. Nelle dittature le elezioni vengono abolite.

      • Sal, prima non ho scritto che la magistratura è un covo di comunisti. Mi sono limitato a domandare: «Perché non indaga?».
        (N.B. In quanto ai magistrati militanti, l’argomento potrà essere discusso in altra sede, dove eventualmente si porteranno centinaia di fatti a sostegno della tesi. Mi correggo: migliaia di fatti).

        Il parlamento non è forse stato chiuso? Ah, no, mi sono sbagliato: apre una volta ogni tanto. A discrezione.

        Il governo non opera forse con decreti del Presidente del Consiglio?

        Il governo ha ricevuto mandato popolare? No!
        Con l’ignobile sistema elettorale che vige in Italia non è il popolo a scegliere il presidente del Consiglio: lo scelgono i partiti (vedi Conte 1 e Conte 2). È vergognoso!
        … … …
        In sintesi: o si parla di fatti o di bugie e mistificazioni.
        Io discuto di fatti.
        Correggo chi, in buona fede, fornisce informazioni prive di fondamento (intendo dire: fatti che non sono tali).
        Smaschero (per quanto mi è possibile) bugiardi e mistificatori, ovvero chi è in malafede; li disprezzo e li insulto proprio perché tentano di ingannare.

        In questo caso i fatti che ho ricordato sono chiari come la luce del sole.

    • Perchè la colpa è dei fascio-catto-sovran-leghisti!
      Tutti contro di loro: Mattarella, Papa Badoglio, fino in basso alle sardine.
      Ora per il 25 Aprile mi attendo piazze piene di antifascisti, ANPI, sardine,
      black bloc, casseur, lgbt per protestare contro questo regime.
      Non dovrebbero avere paura di uscire, non c’è il centrodestra al governo.

    • Certo che non sta bene neanche a me ma penso che nessuno in questo momento voglia prendersi la patata bollente di gestire questa situazione.
      Sono tutti in attesa di come si evolverà la situazione.
      Se tutto andrà bene ( cosa si intende per bene ?) ci sarà il, tempo a posteriori per fare le pulci all’ operato del governo ( lombardia docet ).
      Ribadisco che non sono minimamente un sostenitore di questo governo principalmente perchè non riesco a dimenticare il suo atteggiamento statalista ,antiindustriale e pro immigrazione che in questo momento sembra essere stato dimenticato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *