Commenti all'articolo Italia al voto, la destra ingenua rischia un tracollo

Torna all'articolo
guest
37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giulio andreoli
giulio andreoli
5 Ottobre 2021 12:49

Manca la classe dirigente, quella che c’è fa cagare, senza parlare dei fascistelli di borgata che non servono a nulla e creano solo guai.
Meloni (come Salvini) è coraggiosa e determinata, ma il partito non c’è, come non c’è più la Lega e non c’è più Forza Italia: siamo arrivati al punto di dover sperare che ci pensino Calenda e Renzi a distruggere il PD, tanto la Destra non ci riuscirà mai…
Bisogna creare una scuola-quadri e una leadership culturale di estrazione borghese, bisogna strappare i Parioli ai compagni e restituirli alla Destra: finché la Destra italiana è questa qui, ed è in mano a plebei e borgatari, non c’è futuro… peccato!

George
George
4 Ottobre 2021 11:51

Secondo me, sia il caso Morisi sia quello Fidanza, sono stati manovrati dalle stesse menti cui ne parla Sallusti e Palamara nel libro il ‘Sistema’. Lì c’era il cecchino che al momento giusto colpiva l’avversario con le prove costruite prima, ad arte, nei casi di Morisi e Fidanza l’arte di manovra è uguale. Quindi, se due più due fa quattro, c’è sempre di mezzo una certa magistratura, oppure, chi ha orchestrato il tutto, ha copiato per filo e per segno le stesse cose descritte nel ‘Sistema’.

Tannino
Tannino
4 Ottobre 2021 0:41

Infatti, nonostante la stampa avversa, le campagne d’odio (a sinistra si può) e il linciaggio eterno, a destra bisognerebbe cominciare ad evitare gli autogol. Proprio conoscendo bene il clima italico, bisognerebbe evitare le [email protected] Un po’ come si diceva del vizietto di Berlusconi con le donne: sapendo che ti vanno a colpire sempre là, ma perché non ti metti le mutande di ferro e cerchi di evitare situazioni a rischio? A sinistra sono str#nzi, ma a destra siamo c#glioni. Sì, vero, tra noi possiamo e dobbiamo dircelo.

A volte mi chiedo se a destra ci facciamo o ci siamo.

sergino
sergino
3 Ottobre 2021 22:11

Le sinistre hanno una capacità riconosciuta (solo quella) , sapersi radicare e gestire il potere, le destre non ci sono mai o ancora riuscite perchè gli è stato in tutti i modi negato o impedito . Pero non concordo che Salvini-Meloni abbiano delle “lacune” di gestione . Il grosso problema ritengo invece sia degli “elettori ” ovvero di tutti noi ! …ci lasciamo inciuciare , soggiogare, convincere . Perchè siamo fatti così …..praticamente siamo pecoroni addomesticati perchè addomesticabili, la destra ,Salvini -Meloni non c’entrano nulla …resteremo così, perchè ce lo meritiamo !!

Valter Valter
Valter Valter
3 Ottobre 2021 21:53

Una cosa la destra deve imparare dalla sinistra: meno battaglie leali a viso aperto, dissimulare e tenere sempre un pugnale pronto per colpire, anche alla schiena. Colme si dice: “a brigante brigante e mezzo”.

Davide V8
Davide V8
3 Ottobre 2021 16:01

Il cdx, se perderà, perderà per colpa delle politiche illiberali degli ultimi due anni perseguite da fanatici.
Amministratori locali e ministri sono stati i PRIMI a sposare in toto lo stalinismo, il totalitarismo scientista, distruggendo ogni genere di libertà, facendo follie antiscientifiche spacciate per “seguiamo lascienza”.

Questi geni non hanno ancora capito, tra l’altro, che tanto più rafforzano lo statalismo, il settore pubblico, la distruzione della libertà, tanto più creano elettori “intrinsecamente” del PD?