in

Kiko in prima fila in difesa delle donne e dell’ambiente

Dimensioni testo

Benessere delle donne e tutela dell’ambiente sempre al primo posto: sono i due grandi impegni presi del piano di Responsabilità Sociale dImpresa di KIKO, il gruppo dei cosmetici che ha rivoluzionato il settore con la sua capacità di individuare le principali tendenze beauty del momento e di renderle accessibili a tutti, combinando la qualità e la creatività tipiche del made in Italy.  Due impregni che come se fossero due eliche di Dna insieme faranno di KIKO una azienda sempre più sostenibile in ogni suo settore e un brand che farà da volano per il percorso green e sostenibile dei suoi fornitori e della sua clientela: per avere una idea della importanza di questa scelta vale la pena qui ricordate che il gruppo conta oltre 950 negozi in 46 mercati. Perchè proprio la valorizzazione e il rispetto delle donne insieme alla lotta per Clima dopo la Cop26 di Glasgow rappresentano le grandi sfide per la ripresa economica del post pandemia. Le due  aree di intervento sono KIKO Konscious e KIKO Kontributes, vediamo insieme come le azioni concrete del gruppo guidato dall’amministratore delegato Cristina Scocchia per ridurre limpatto ambientale in ogni ambito della propria attività e supportare attivamente le comunità con le quali interagisce.

 

Gioco di squadra per vincere insieme

KIKO – che basa il proprio successo sulla capacità di individuare le principali tendenze beauty del momento e di renderle accessibili a tutti, combinando la qualità e la creatività tipiche del made in Italy, lascia quindi ora una sfida da vincere insieme. Per questo KIKO lavorerà con i propri partner per raggiungere elevati standard di sostenibilità in diverse aree – dal packaging allo sviluppo delle formulazioni dei prodotti, fino al design dei propri store – e svilupperà il piano in simbiosi con l’evolversi del proprio business. Uno sforzo corale per cui il team di KIKO Milano si è impegnato ad affrontare questo progetto con energia, passione e tanta voglia di imparare sotto la guida di Cristina Scocchia. In particolare KIKO Milano Kares prenderà vita attraverso due specifiche aree di intervento: appunto KIKO Konscious e KIKO Kontributes. 

 

 

Per il benessere delle Donne

KIKO Kontributes, è un programma di sensibilizzazione sociale che crescerà e si svilupperà nel tempo andando a includere diversi progetti legati alla salute e al benessere delle persone, e in particolare dalle donne. Uno dei suoi primi interventi riguarda la prevenzione e la cura del tumore al collo dell’utero attraverso Fondazione Veronesi: parte del ricavato della Collezione Ray of Love di KIKO MILANO, infatti, è stato devoluto per finanziare per un anno due talentuose ricercatrici che hanno deciso di dedicare la propria vita allo studio e alla cura dei tumori femminili. Tutto ciò ha consentito non solo di svolgere un importante lavoro nel campo della ricerca ma anche di compiere un’azione mirata e concreta per quanto riguarda la prevenzione del cancro correlato all’HPV. Attraverso la campagna di sensibilizzazione svolta nei negozi KIKO Milano che ha raggiunto circa 3 milioni di clienti, con informazioni di importanza vitale. Inoltre, per sostenere la causa internamente, KIKO MILANO ha offerto e continua a offrire Pap test gratuiti a tutte le dipendenti donne. In concomitanza a questo significativo progetto, KIKO Kontributes sta finanziando anche La Forza e il Sorriso, un ente di beneficenza creato per sostenere le donne sottoposte alle cure per il cancro con trattamenti di bellezza e restyling che le aiutino a ritrovare la fiducia in sé stesse. Il nostro impegno verso la comunità non si fermerà qui andremo avanti a identificare nuove aree che possano contribuire al benessere e all’integrità delle donne. Il nostro auspicio è che KIKO Kontributes possa essere una spinta verso un cambiamento positivo in tutti i nostri mercati.

Ambiente: energia rinnovabile e prodotti green

L’altro pilastro di attività è KIKO Konscious rappresenta l’impegno del gruppo nello sviluppo di nuovi prodotti in partnership con fornitori qualificati che rispettino elevati standard di sostenibilità, l’attenzione è rivolta verso soluzioni di imballaggio a basso impatto ambientale (riciclabili, riutilizzabili, compostabili o composte da materiali riciclati) e formule che oltre ad essere eccellenti in termini di performance siano anche “socialmente responsabili”.  Non solo partire da gennaio 2022 sia il quartier generale di KIKO sia tutti i suoi negozi saranno progressivamente accompagnati all’utilizzo di sola energia prodotta da fonti rinnovabili. Inizia poi da subito l’impegno a ridurre i consumo e ad abbattere gli sprechi anche con soluzioni di merchandising eco-compatibili o tramite un ecommerce che offra spedizioni eco-friendly. Questi nuovi impegni seguono, sempre in un’ottica di rispetto dell’ambiente, il lancio avvenuto quest’anno della New Green Me che è entrata, rimanendo sempre fedele a quelli che sono i  suoi irrinunciabili capisaldi: fino a 100 % ingredienti di origine naturale, confezioni ecologiche senza alcun compromesso sulle prestazioni e un forte accento sulla bellezza ispiratrice della collezione, quella della natura Mediterranea.

 

 

Contenuto consigliato