in

Guerra in Ucraina

La Polonia accusa l’Ue: “Nessun aiuto, profughi accolti a spese nostre”

Alla faccia della solidarietà: i polacchi, accusati di sovranismo, aiutano gli ucraini. E l’Ue?

Dimensioni testo

Milioni di profughi dall’Ucraina arrivano in Polonia, Paese accusato dall’Europa di essere “sovranista” e poco aperto agli immigrati. Ma la realtà oggi è ben diversa. Chi paga per l’accoglienza dei rifugiati che scappano da Kiev? Quello che ci dicono le autorità locali è che i costi sono tutti sostenuti dal governo polacco, dall’Ue non sono ancora arrivate risorse. E pensare che intanto c’è una procedura di infrazione europea contro la Polonia…

Francesco Giubilei, 26 marzo 2022