Commenti all'articolo L’aborto volontario è un omicidio

Torna all'articolo
Avatar
guest
156 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro
Alessandro
5 Luglio 2022 0:13

Bello parlare di teoria ma io sinceramente trovo più un aberrazione chiedere ad una donna di continuare una gravidanza dovuta ad uno stupro, non so voi.. e comunque è una decisione che nessuna donna prende con leggerezza e senza dolore. La realtà è che si continuerebbe a praticare l’aborto anche se lo vietassero con conseguenze sociali e sulla salute pubblica.
Comunque sul piano teorico mettere al mondo un essere vivente significa presto o tardi farlo morire, a questo punto anche decidere di procreare è un omicidio volontario e nessuno ha chiesto un opinione al feto o magari potremmo fargli firmare una liberatoria alla seconda settimana?

Jonny
Jonny
3 Luglio 2022 4:00

Qui in questo articola si complica troppo la cosa, la morale è una ********* invetata dall’essere umano ed è una palla al piede che ci piace trascinarci dietro come zavorra. La verità è molto piu semplice la donna crea un essere nuovo a sue spese pertanto è l’unica ad aver il diritto di decidere se portare a termine o meno la gravidanza, fino all’autosufficenza. Per auto sufficienza intendo il momento in cui un neonato è in grado di respirare da solo è un individuo degno di poter vivere, fino a quel momento è nelle mani totali della madre ed è giusto cosi.

Paolo Z.
2 Luglio 2022 19:54

Espellere un organismo incapace di vivere autonomamente al di fuori del corpo della madre me lo chiamate omicidio? Come si definisce allora l’invio di armi occidentali ai nazisti ucraini che servono ad ammazzare bambini nel Donbass dotati già di vita autonoma?

“Il corpo è mio e me lo gestisco io”. Perfettamente d’accordo con tale diritto. Nessuno, neanche lo stato, deve dire alla donna cosa fare del proprio corpo.
Questo diritto vale anche per chi non vuole sottoporsi all’introduzione nel proprio corpo di sostanze dagli effetti sconosciuti e potenzialmente dannosi?

frank castle
frank castle
2 Luglio 2022 12:26

“I Diritti Umani rappresentano i diritti fondamentali e, per cui, inalienabili dell’uomo, ossia quei diritti i quali, se violati, determinerebbero un’offesa alla stessa essenza umana”
“È solo il dovere di contemperare le esigenze di tutti che può limitare l’ab-solutus godimento dei diritti del singolo. Laddove non esistono doveri per tutti, il più forte, il più attrezzato, il più cinico vince”
non ho mai capito perchè i paladini dei “diritti” non parlano mai dei “doveri”
forse perchè alla luce dei doveri verso il prossimo e la società, i loro diritti entrerebbero in conflitto con i diritti degli altri ?

Arturo Pisano
Arturo Pisano
2 Luglio 2022 8:17

Ne segue: Le donne hanno il diritto di scopare e sbudellare le loro viscere a loro piacimento.
Ma: le donne deficienti e stralunate debbono davvero procreare?

Pablo
Pablo
2 Luglio 2022 4:58

Ciò che si trova dentro della donna è un problema della donna, non di Battaglia o della Giustizia.