Commenti all'articolo L’America ammette: “Difficile cacciare i russi dal Donbass”

Torna all'articolo
Avatar
guest
64 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rodolfo
Rodolfo
21 Maggio 2022 13:20

I neocons e gli imperialisti democratici USA non si capacitano , a differenza di gran parte dei militari e delle agenzie di sicurezza, che sia terminata l era unipolare del mondo , dimostrazione con questo conflitto che il mondo sia multipolare , la Russia esce dal WTO, la Cina e La Russia fanno gli accordi di dedollarizzazione, , con capolavoro che i frustrati fautori del Mondo unipolare , hanno determinato un alleanza Russia Cina che li vedra contenuti e posti sulla via del declino dato che nell arco di neanche un decennio la CINA sara la piu grande superpotenza …e la Russia è la piu grande sul piano strategico .

Andrea G.
Andrea G.
21 Maggio 2022 11:00

Gli US hanno l’inflazione all’8,5% la crescita del Pil e’ inferiore alle aspettative, la Borsa e’ sull’Orso (20% di perdite), ci sono problemi di approvvigionamento di alcune materi e prime e i sondaggi di Biden sono al 33% (bassissimi). Direi che sono questi i presupposti dai quali partire per una seria discussione.

Fabi0
Fabi0
20 Maggio 2022 16:08

ricacciare gli invasori…fare tutto il possibile per aiutare gli ucraini a difendersi”
Eh niente, si continua con sto storytelling come se fossimo ancora alla prima fase della guerra, al 24 Febbraio…facendo finta che ora la situazione non sia ribaltata di 180°: che in Donbass (almeno una parte) siano gli ucraini gli invasori, dal 2014. Che non stiamo aiutando proprio nessuno a difendersi. Difendere chi e da cosa?

Che siano proprio gli USA a fare sti discorsi é grottesco. Proprio loro che nascono da una secessione, che venerano la Dichiarazione d’Indipendenza…ora combattono per schiacciare L’indipendenza di un’altra popolazione. La coerenza

Maria B.
Maria B.
20 Maggio 2022 15:36

Fuori tema ma legato alla crisi alimentare nel mondo provocata dalle sanzioni e da biden negli Usa
https://www.controinformazione.info/lonu-ha-chiesto-il-ritorno-dei-prodotti-russi-sui-mercati-mondiali/