Commenti all'articolo L’Ue censura i giornali russi. È questa la libertà da difendere?

Torna all'articolo
guest
92 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio
Antonio
3 Marzo 2022 16:50

Egregio Sig. PORRO credo che lei debba essere trasferito in mobilità presso qualche emittente di Stato Russa e continuare la sua faziosità al servizio diretto della DITTATURA Putiniana

Emanuele
Emanuele
2 Marzo 2022 18:35

Tutti o quasi i nostri media sono asserviti agli americani,i fatti lo dimostrano…se l’occidente vuole censurare ha la coscienza sporca e non sa più come fare per Inculcalci il dogma che il cattivo è solo uno ad est, così cattivo che nonostante tutte le già sanzioni applicate ha lasciato i rubinetti energetici ancora aperti:-)

Emanuele
Emanuele
2 Marzo 2022 17:41

Gentilissimo Porro. Sono sempre
D’accordo con lei. Ma leggere articoli e commenti così cretini mi fa da un lato ridere e dall’altro inorridire. Vorrei ricordare ai geni che scrivono e all’articolista che in Russia il dissenso è stato revocato e non si può protestare. I giornali che scrivono qualcosa contrario a Putin sono chiusi con decreto.
Per cui leggere e sentire le cazzate di propaganda anche no.
Qualcuno si ricorda che a Kaliningrad ci sono missili nucleari che possono colpirci ovunque in pochi minuti? O volete credere alle cazzate di Putin che dice che in Ucraina ci sono trattative per avere i missili armati da testate nucleari?

Roberto Benfatto
Roberto Benfatto
1 Marzo 2022 19:29

mai media occidentali in russia possono trasmettere? non mi pare…..

NoBidenNoUrsula
NoBidenNoUrsula
1 Marzo 2022 19:06

Sulla faziosità dei giornalisti italiani si può provare solo schifo. In primis, SkyTg24. Vergognatevi.

fritz1996
fritz1996
1 Marzo 2022 18:43

Questo pezzo intelligente e pieno di buonsenso mi riconcilia alquanto con Il Giornale – di cui sono lettore e autore di commenti da almeno vent’anni – dopo che ieri e oggi avevo letto due articoli che auspicavano, rispettivamente, l’uccisione di Putin oppure il suo “suicidio” pilotato. Si torna sulla terra, per fortuna. P.S. Leggo Russia Today tutti i giorni e non smetterò certo perché me lo ordina la signora von der Leyen. Certo, è un sito pieno di propaganda, ma non più dei giornaloni e dei tg nostrani, e comunque è utile sentire anche l’altra campana, per cercare di trovare, tra le opposte menzogne, un po’ di verità.