Commenti all'articolo “L’Ungheria non è democratica”. Che idiozia la condanna Ue

Torna all'articolo
Avatar
guest
137 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tommaso
Tommaso
16 Settembre 2022 23:32

Bene finalmente la ue si sveglia.

Giuseppe
Giuseppe
16 Settembre 2022 21:19

invito Nedo Micci a cercarsi il piano per le famiglie del governo ungherese del 2019: investe il 6,2% del pil per genitori, figli, nonni e asili. Facilita l’acquisto di abitazioni e auto. Dal 1 febbraio 2020 trattamento gratuito di fecondazione assistita; sussidio di 7.862 euro per l’acquisto di una auto da sette posti per famiglie numerose; 21.000 posti in più negli asili entro quest’anno; programmi di prestiti per famiglie con almeno 2 figli per comprare casa; prestito alle donne under 40 di 31.500 euro ad interessi ridottissimi. Non mi pare un programma contro le famiglie, le donne . Sicuramente pro vita. Non fare propaganda elettorale.

Arturo Pisano
Arturo Pisano
16 Settembre 2022 18:11

Vedo che i mai eletti euroladri ne hanno trovata un altra per la Ungheria: la chiamano autocrazia elettorale. Il che vuol dire che le sanzioni sono vicine e un regime change in Ungheria. E tutti zitti e buoni.

la-gazza
la-gazza
16 Settembre 2022 17:32

Nemmeno da dire: difende gli interessi nazionali, non piega la testa davanti ai geni geopolitici di lassù, osa perfino rifiutare l’invasione afroislamica… logico che diventi automaticamente un “antidemocratico” da abbattere a colpi di sanzioni economiche, l’unico campo dove quelli hanno potere (basti ricordare Berlusconi nel 2011…). intanto però a Budapest giravo alle 2 del mattino con tutta tranquillità… a Modena devo guardarmi le spalle anche in pieno giorno

Antonio
Antonio
16 Settembre 2022 16:41

L ungheria e’ democratica perche ci sono le elezioni! Come no!
La quasi totalita’ dei giornali, tv e siti online filogovernativi
I pochi giornali e tv che non lo sono, massacrati, bullizzati e con tanti bastoni fra le ruote per silenziarli.
I partiti di opposizione osteggiati che a fatica possono farsi sentire visto che tutto e’ monopolizzato dal partito di orban. Tutta la societa’ e’ anestetizzata dal governo, che riduce al minimo gli spazi a chi protesta. E si potrebbe continuare.

E mi parlate di elezioni libere? A orban “piaceva e piace vincere facile”. E’ tutta una farsa

Antonio
Antonio
16 Settembre 2022 16:32

Io mi stupisco che qui si ritenga normale che un governo obblighi (ridico obblighi) una donna ad ascoltare le funzioni vitali del feto e questo documento, che viene rilasciato, serve per poter accedere all aborto, sotto sotto e’ come dire alla donna “vuoi abortire? non posso impedirtelo, ma ti faccio penare, ti obbligo a sentire e vedere il feto per umiliarti e farti star male e farti venire dei sensi di colpa”.
Ma vi rendete conto? E qua’ qualsiasi dovrebbe indignarsi, di destra, di sinistra, di centro. Capitasse in italia sono convinto che quello che scrivete sarebbe di altro tenore e comunque ci sarebbe una sollevazione popolare