Commenti all'articolo Mattarella è stufo di Conte. E non solo di lui

Torna all'articolo
Avatar
guest
50 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Robespierre
Robespierre
12 Aprile 2019 0:13

La Cina, non è una scelta, come vorreste far intendere. E’ un inoppugnabile obbligo. Essa occupa ormai troppi sbocchi commerciali per estrometterla. Essa produce a prezzi altamente competitivi, ovvero le nss produzioni non le accetta più nessuno, in grande scala, perchè troppo costose al confronto. Il tracollo economico degli usa e quindi dell’Europa, sono incontrovertibili e lo saranno per decennii. Il ns è un capitalismo in decrescita mentre cresce quello cinese come quello di altri stati potenzialmente emergenti, rispetto Usa ed Europa. Svegliarsi un po’? Provate ad acquistare presso Ikea, la multinazionale fondata in Svezia: sempre più prodotti made in China. Noi, in Europa, vendiamo il made in China, dopo aver comprato dalla produzione cinese. Oppure, non venderemmo, dato che i nss prezzi di produzione son elevatissimi, a paragone.

Lega salvini
Lega salvini
19 Marzo 2019 21:29

Mattarella dimettiti, che fai un favore ha tutti gli italiani. Comunista infame sei solo un vecchio decrepito vali meno di zero.lega salvini abruzzo.

yunof
yunof
19 Marzo 2019 18:57

Al di là della anomalia del governo/sistema elettorale farlocco che ha messo insieme forze controverse per cui inevitabilmente sempre sul filo del rasoio del compromesso, e mica è colpa loro.. no ma guarda un pò dai precedenti governi.. Al di là di questo questo è un articolo pretenzioso, Mattarella ha il suo compito istituzionale e si limita a quello, non deve interferire con la politica e il governo, è evidente che non debba piacergli, lui è intriso fino al midollo del DNA piddino, quindi quella politica tanto malata quanto distruttiva che ci ha portato dove siamo.. e alla quale lui vorrebbe ritornare..purtroppo per lui, non è Napolitano il quale ha goduto di tale privilegio..
Ma poi, è passato solo un anno, siamo stati umiliati e ingannati per decenni, non c’è neanche il minimo accenno ad una sinistra resuscitata, Zingaretti.. per carità..
Fateci la cortesia di non essere ridicoli a sparare sentenze e lasciarli in pace per altri quattro anni.

Luca Nicoletti
Luca Nicoletti
19 Marzo 2019 12:59

Nicola, abbiamo capito che stai con Berlusca, Renzi e Company. E’ chiaro, non serve insistere….