Commenti all'articolo Non si può dire, ma in Europa e nel mondo è guerra al cristianesimo

Torna all'articolo
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Sandro Cecconi
Sandro Cecconi
25 Aprile 2019, 16:06 16:06

Disparità di trattamento:

http://www.imolaoggi.it/2019/04/22/strage-sri-lanka-mattarella-come-obama-non-pronuncia-la-parola-cristiani/?fbclid=IwAR3LRb1Z0FWzY_0RfHG2mexl6lhtBBcF0mZVB1MUijtnHIZ1p67QZd5P4mU

ferdianando gallozzi
ferdianando gallozzi
24 Aprile 2019, 15:43 15:43

E’ SOLO GUERRA AL CRISTIANESIMO??
Ci sono in corso molte guerre e quella tra cristianesimo e musulamani è una tra le tante e ha molteplici cause. C’è il conflitto culturale e comportamentale che si ammanta di connotati religiosi. Sotto, sotto c’è anche il conflitto etnico tra chi si sente discriminato e non valorizzato dalla etnia dominante. C’è il conflitto territoriale che vede gli arabi privati del dominio della Palestina e di Gerusalemme. Ci sono antichi rancori storici tra ebrei, arabi e cristiani che possono esplodere o sono già esplosi.
Ciascuno di noi lotta per valorizzarsi e per avere benessere e amore e le invidie portno allo scontro.
Oggi c’è in occidente una mentalità femminile che si esplica nel desiderio di essere posseduti e nel godere nell’esserlo e questo ha dato via libera alle pulsioni maschili degli altri gruppi che ora tentano di accontentarci e di possederci per farci felici.
Poi ci sono le lotte tra “razze”..ma meno male che non esistono…

wisteria
wisteria
24 Aprile 2019, 12:26 12:26

A proposito dell’incendio di Notre Dame, mi sono chiesta sulle prime se potesse essere opera di terroristi islamici e mi sono data questa risposta: no, non perché non ne siano capaci, ma perché la chiesa era vuota, e difatti non ci sono state vittime : gli islamici sono soliti preparare attentati in luoghi dove si affolla numeroso pubblico.
Quello che dispiace in casi siffatti è la sostanziale indifferenza degli opinionisti, e di gran parte della gente,ai valori religiosi. Tutti ci tengono ad essere laici e moderati, non si vuole dire che un monumento come una cattedrale non è solo un bene culturale, ma una testimonianza di fede. Faccio questo paragone : non c’è bisogno di credere negli dei dell’ Olimpo per gustare una Venere di Milo, mentre una cattedrale fa vibrare ed eleva l’animo del cattolico in modo straordinario. Come sappiamo, le grandi cattedrali sono tipiche dell’Europa cristiana, e venivsno costruite col contributo di tutta la comunità.

giorgiop
giorgiop
24 Aprile 2019, 12:19 12:19

Aspetto un nuovo Costantino e a seguire un altro Giulio II, poi vediamo come se la mettono tutti quanti, islamici, diversamente islamici e coglioneria assortita nostrana.

ferdianando gallozzi
ferdianando gallozzi
24 Aprile 2019, 9:33 9:33

Questo PAPA fa politica.
Il suo obiettivo è creare un unico popolo meticcio che abbia una sola religione meticcia che abbia il Papa come Sovrano.
Per raggiungere il suo scopo si serve delle Parole di Gesù che spingono nel senso da lui voluto ignorando le altre del tipo “DATE A CESARE COSA è DI CESARE” o i tanti riferimenti della Bibbia, mai rinnegata da Gesù, che inneggia alla difesa della Patria e del popolo e alla distruzione dei suoi nemici. Questo Papa, inoltre, non crede nella Democrazia e vuole una Teocrazia con a capo lui.
I suoi alleati sono quelli della sinistra pro invasione che vogliono regalare l’Italia agli Africani spacciandola come cosa buona e giusta fregandosene delle terribili conseguenze che ciò avrebbe per quanti, tra gli italiani, non piace essere sottomessi e schiavizzati da estranei che non ci amano e che ci disprezzano anche per le nostre caratteristiche fisiche.
Assistiamo con sgomento alla strana alleanza tra atei comunisti e papisti con tipi alla Saviano e Gad Lerner che premono per l’Invasione.

Sandro Cecconi
Sandro Cecconi
23 Aprile 2019, 22:41 22:41

Quanto scritto da Giubilei in questo intervento e’ piu’ che condivisibile. Ma esiste un “ma” ancora piu’ grande del pi’ grande grattacielo immaginabile. Domando: cosa possiamo fare per ribaltare in modo totale e anche energica, quando su quotidiano on-Line gli italiani possono leggere di un individuo che nella sintesi breve del proprio curriculum all’inizio subito dopo il nome e cognome si definisce “ prete Free lance” ? Ancora. Quando dalle pagine del medesimo quotidiano un frate scrive una pappardella folle da far paura che nel sotto titolo afferma che lui “credeva che il martirio dei cristiani fosse da ritenere qualcosa di ormai sorpassato da vari anni”. Non ci credete? Sono pronto a linkare tutto cio’. Cosa possiamo fare quando l’attuale papà liquida l’ultima strage di cristiani in una manciata di neanche 30 secondi simile strage di cristiani innocenti.
Cosa possiamo fare quando gli stessi vertici i vaticani non hanno disdegnato di demolire, ovviamente insieme alla sinistra sua sodale e funzionale in tutto e per tutto, il Congresso Mondiale sulla Famiglia?

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli