in

Le preghiere di Bergoglio

Papa Benedetto XVI: l’aggiornamento sulle condizioni – LIVE

Bergoglio chiede preghiere per Joseph Ratzinger, poi la visita al papa emerito: “Si aggrava”

papa Benedetto XVI Ratzinger

Dimensioni testo

Si aggravano le condizioni di Benedetto XVI. Dieci anni dopo le clamorose dimissioni, Joseph Ratzinger è “costantemente seguito dai medici” e “sotto controllo”, ma non sta bene. Lo ha fatto capire chiaramente il successore, papa Francesco, che all’udienza generale di oggi ha chiesto di pregare per Benedetto “che nel silenzio sta sostenendo la Chiesa”.

Una richiesta di “preghiera speciale” che ovviamente ha messo in allerta tutto il mondo. “Vorrei chiedere a tutti voi una preghiera speciale per il papa emerito Benedetto, che nel silenzio sta sostenendo la Chiesa – ha detto Bergoglio – ricordarlo, è molto ammalato, chiedendo al Signore che lo consoli e lo sostenga in questa testimonianza di amore alla Chiesa fino alla fine”.

Benedetto XVI ha compiuto 95 anni e l’età si fa sentire. La rinuncia al papato risale al 2013 e da quel momento il Papa emerito ha sempre vissuto al monastero Mater Ecclesiae con monsignor Georg Gaenswein e le suore che lo assistono, mostrandosi in poche occasioni al mondo. Ma senza mai rinunciare a dire la sua. Il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, ha spiegato: “In merito alle condizioni di salute del Papa emerito, per il quale Papa Francesco ha chiesto preghiere al termine dell’udienza generale di questa mattina, posso confermare che nelle ultime ore si è verificato un aggravamento dovuto all’avanzare dell’età. La situazione al momento resta sotto controllo, seguita costantemente dai medici”.

Bergoglio, subito dopo l’udienza generale, è andato a incontrare il suo predecessore. È la prima volta dalla rinuncia di Benedetto che le condizioni del pontefice emerito appaiono gravi. Solo qualche tempo fa, infatti, il segretario particolare aveva rivelato che Ratzinger era ancora in grado di celebrare i vespri e che era “di buon umore”, anche se “fisicamente relativamente debole e fragile”, ma comunque “piuttosto lucido”.

Qui sotto gli aggiornamenti sulla salute del Papa Emerito.


Mercoledì 28 dicembre 2022

18.20 La Cei: preghiamo per Benedetto

Il cardinal Zuppi, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, aderisce alle richieste di preghiere del Papa: “Accogliamo l’invito di Papa Francesco che, al termine dell’udienza generale, ha chiesto preghiere per Benedetto XVI, le cui condizioni di salute si sono aggravate a causa dell’avanzare dell’età. In questo momento di sofferenza e di prova, ci stringiamo attorno al Papa emerito – ha scritto in una nota – Assicuriamo il ricordo nella preghiera nelle nostre Chiese, nella consapevolezza, come lui stesso ebbe a ricordarci, che ‘per quanto dure siano le prove, difficili i problemi, pesante la sofferenza, non cadremo mai fuori delle mani di Dio, quelle mani che ci hanno creato, ci sostengono e ci accompagnano nel cammino dell’esistenza, perché guidate da un amore infinito e fedelè”. Lo dichiara il Cardinale Matteo Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della CEI, dopo l’invito di questa mattina di Papa Francesco a pregare per Benedetto XVI. “Il suo restare ‘in modo nuovo presso il Signore Crocifisso’, continuando ad ‘accompagnare il cammino della Chiesa con la preghiera e la riflessionè costituisce un messaggio forte per la comunità ecclesiale e per l’intera società”.

19.20 Stava male già a Natale

Secondo quanto riporta l’Ansa, le condizioni di salute di Ratzinger si sarebbero aggravate “già a Natale quando aveva accusato i primi problemi respiratori”. Tanto che alla Vigilia ha partecipato ad una messa officiata in casa, assistito dalle suore, da mons. Gaenswein e dai medici del servizio sanitario vaticano. La situazione appariva grave, vista l’età del papa, ma stabile. Tanto che il segretario si è allontanato per qualche giorno per far visita ai parenti. Ieri, poi, l’ulteriore peggioramento, il rientro di Gaenswein e la visita di Francesco. Alcuni anni fa il suo segretario disse: “È come una candela, che si consuma lentamente”.

Giovedì 29 dicembre 2022

10.00 Ratzinger stabile

Secondo le fonti citate dall’Ansa, il Papa emerito sarebbe “nelle stesse condizioni di ieri”. Dunque grave, vista anche l’età, ma stabile.

15.45 Benedetto XVI è sereno

Secondo l’Ansa, il Papa sarebbe “estremamente sereno”. Al suo fianco ci sono le suore, Georg Ganswein, un frate infermiere e un medico personale. Il pontefice concelebra la Santa Messa con una stola che gli viene posta sulle spalle.

16.00 La Bild: il Papa ha rifiutato il ricovero

Scrive la Bild: “Il pontefice emerito Benedetto XVI, a quanto si dice, non vuole essere portato in ospedale, nonostante sia gravemente malato”.

17.00 L’aggiornamento ufficiale sulle condizioni

“Il Papa emerito è riuscito a riposare bene la notte scorsa, è assolutamente lucido e vigile e oggi, pur restando gravi le sue condizioni, la situazione al momento è stabile. Papa Francesco rinnova l’invito a pregare per lui e ad accompagnarlo in queste ore difficili”, lo ha detto il Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni.

 

Articolo in aggiornamento