in

Perché l’Europa ha torto su Orban e soci - Seconda parte

Dimensioni testo

Lo Stato di diritto è quello in cui il potere è contendibile e le forme della democrazia rappresentativa sono salvaguardate, non quello che impone una particolare ideologia morale come ideologia di Stato (“Stato etico” a questo punto). Ad oggi manca, a mio avviso, una seria analisi si cosa siano diventate Ungheria e Polonia, un’analisi indipendente non essendoci i motivi per “fidarsi” né dei leader dei due paesi né dell’Unione Europea a trazione ursuliana. E manca, soprattutto, una discussione europea seria, costituente se vogliamo, su cosa siano effettivamente i diritti di libertà e su quale è il perimetro effettivo in cui si esprimono. Se tutto questo ambaradan servisse ad aprire questa discussione, sarebbe il benvenuto. Ad occhio sembra purtroppo trionfare ancora una volta l’ideologia, all’una e dall’altra parte.

Corrado Ocone, 8 luglio 2021