in

La provocazione

Perché sto con evasori e no vax

vax no vax

Dimensioni testo

: - :

Molti reputano che tutto quello di cui un privato dispone gli sia stato concesso dal potere dello Stato, e che ognuno di noi possa fare solo quello che lo Stato autorizza. Non sono necessariamente parassiti cinici e interessati: spesso sono soltanto “true believers” nello Stato. Gente che ignora il diritto e lo disprezza.

In questa prospettiva chi resiste, evade, dissente, si occulta, si dà alla macchia e prova a sfuggire al dominio della classe politica, è ritenuto un criminale.

Da parte mia, trovo doveroso stare con questi criminali: gli evasori, i dissidenti, i no vax, gli abusivi, gli irregolari. La loro presenza è per me un motivo di speranza e fiducia nel futuro. In questo mondo alla deriva, sono un luogo di custodia della vita, del diritto e della ragione.

Carlo Lottieri, 29 ottobre 2022