in

Quando Zingaretti diceva mai con M5s

Domani gli opinionisti seri e pensosi, i giornalisti dell’Economist, ci spiegheranno perchè questo governo è cosa buona e giusta. Ed è più affidabile per l’Europa, per i mercati, e chissà per chi. Ma si può ritenere affidabile e serio chi solo il 3 febbraio in occasione della Convenzione nazionale del Pd,  e illustrando il proprio programma politico sul quale sarebbe diventato segretario diceva ai suoi iscritti:  “Mi sono stancato di dire che non intendo favorire nessuna alleanza con i Cinquestelle, i 5 stelle li ho sconfitti due volte, imparassero a sconfiggerli pure loro quelli che mi accusano di questo. Piantiamola con le caricature, io non le faccio sugli altri. Perchè altrimenti è come la fine di War Games: fine del gioco”. E poi: “Non serve un generico spostamento del Pd più a sinistra, una geometria delle alleanze, serve una collocazione dei democratici italiani che guardi al futuro”. Zingaretti il suo futuro l’ha visto vincendo dopo un mese le primarie e dopo quattro facendo il governo con chi diceva non lo avrebbe mai fatto. Peraltro ad accusarlo di intesa con il nemico erano anche quei renziani, che poi oggi sono stati i primi a sostenere il geverno giallo-rosso.

Pazzesco. Nel senso che comprendiamo come la politica possa fare giravolte. Ma quanto ci possiamo fidare delle promesse di chi ne fa di nuove, smentendone platealmente di vecchie? In america direbbero: comprereste un’auto usata da Zinga? Calenda, tra i pochi, ha già detto di No.

Condividi questo articolo

36 Commenti

Scrivi un commento
  1. Ma non è possibile metterlo di fronte a questo video ed intervistarlo dopo che l’ha visto?
    Chiedergli se è un uomo o cosa. se ha una dignità, un etica etc etc.

  2. Luminoso esemplare di uomo tutto d’un pezzo…. Questo Conte pur di andare al governo camminerebbe sulle mani…. Però ricordiamoci che questo disastro è stato reso possibile da un errore di salvini, che non avrebbe commesso neanche il più sfigato dei portaborse. Questo ci deve far aprire gli occhi sul reale valore di certi leader rampanti

  3. Dimenticavo: anche il filtro anale omologato, cibo di cui non sappiamo la provenienza ma che sia biologico, le biciclette di rigore ed anche quelle blu che saranno con propulsione nucleare biologica e il nostro lavoro non sarà più chiamato tale ma volontariato. Grazie per la svista Atreiu

  4. …be’, tutto nelle loro “regole”, di che ci meravigliamo!? L’ipocrisia (oltre che alla falsità, le menzogne e la vigliaccheria, anche congenite) è alla base di tutta la politica “di sinistra”, dal dopoguerra ad oggi (ma anche prima, probabilmente), e costoro continuano a vivere di rendita su questa loro grande…ideologia:

  5. Che bella sfilata di facce da…….. ma alla sera quando si lavano i denti e guardano lo specchio non viene loro un conato di vomito per la mancanza di un briciolino di dignità, per aver fatto figure di m…..
    davanti ai LORO elettori perchè gli altri già lo avevano notato, per farsi prendere per i fondelli da Grillo che ora chissà cosa dirà, per dire ai loro figli che la vita deve essere vissuta così da leccaculo ruffiano e non da persona leale e con la schiena diritta?

  6. Mah…Calenda? Secondo me o l’hanno silurato loro non proponendogli una bella poltroncina o lui ha un piano b da riproporci alle prossime elezioni….facendosi bello per questo gesto onorevole. Mi fido poco….

    • Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni ed io rispetto le Sue ma, pur detestando il PD ed i suoi componenti indistintamente, mi permetto di ricordare come CALENDA – del quale non sono un sostenitore – fosse contro le idee di RENZI ed abbia espresso le proprie idee già in tempi non sospetti; non proprio come quei grillini che hanno contestato al mattino ed hanno fatto la capriola già nel primo pomeriggio. Vediamo, ad esempio, come si comporterà PARAGONE…

  7. Io aspettavo questo momento…non se ne poteva più. In Italia esiste solo il Pd. Che ci stiano loro al governo se no ci sbrindellano i maroni 24 ore su 24. Praticamente un incubo quotidiano. Loro sono ovunque, comandano tutto e tutti, neache al tavolo con amici puoi permetterti di contraddirli, sono avvelenati. Io sono sinceramente stanca, lasciateli al governo se no andiamo tutti al manicomio. Noi cittadini non contiamo più nulla, e la prossima volta che ci manderanno a votare ricordiamocelo bene, esistono solo loro, i così detti democratici, cioè i nuovi fascisti.

  8. Da domani saremo tutti più buoni!!! Macron non ci farà più la morale e da domani aprirà i confini per portare i nn desiderati direttamente nei nostri centri di accoglienza, in segno di amicizia e benevolenza. Anche la Germania ci tenderà una mano organizzando charter di solo andata per gli infelici desiderosi di ritornare in Italia. In nostro beneamato papa non avrà più preoccupazioni e la parola sovranismo sarà scritta solo sui dizionari, per fare ricordare alle generazioni future una buia pagina di storia moderna. In costituzione verrà inserito inoltre che la nostra repubblica è fondata sulla bontà di spirito e di anima, tutte le nuove leggi saranno basate su questo nuovo principio. Soros prenderà anche il nobel per la pace e non ci saranno neanche più problemi di religione, per chi è di religione mussulmana sarà garantito anche un mese retriubuito di ramadan e se vorranno potranno decidere di garantire i propri diritti imponendo la sharia. Vivremo in un mondo colorato dove tutti potranno sposarsi e amarsi come credono. Per i cattivoni e per chi nutre ancora odio non ci sarà più bisogno del carcere, nel mondo dei buoni non c’ è spazio per cattiveria, per chi non sarà d’ accordo ad esempio dovrà partecipare ai lavori utili nei centri di accoglienza, aiutare gli ultimi perchè gli ultimi saranno i primi è il motto. Da domani saremo tutti più buoni!!!

    • Ti sei dimenticato che dovremo emettere solo peti senza CO2, mangiare tutto senza tutto, avere almeno sei animali da compagnia, avere tre biciclette non di colore blu (quello è solo per loro) non inquinare con l’automobile se non è è un SUV enorme bianco e fare volontariato in africa equatoriale.

  9. non andrei mai via dall’ Italia perché comunque fino a che ci sono elezioni libere la democrazia è garantita: ora più che mai sono contenta ad aver sostenuto personaggi definiti fascisti ma democratici piuttosto che democratici fascisti. spero solo che non ci rifilino il metodo bibbiano facendoci credere di essere stati molestati da Salvini…..

  10. In mezzo a questo gruppo di burattini privi di pudore e dignità, l’unico da elogiare, quanto meno per coerenza e onestà politica, è stato Carlo CALENDA. Ora vediamo se qualcun altro, ne dubito comunque fortemente, farà come lui.
    Ora al passaggio dei grillini non si griderà più “onestà onestà” ma grideremo “dignità dignità”

  11. Non credo sia necessario commentare il video, basta sentirlo!!!
    Trovo invece ancora più sgradevoli i riti di un sistema che, anziché avvicinare le persone (quelli che parlano bene direbbero includere), esclude quanti non sono allineati alla loro cultura/pensiero
    Persino i riti delle consultazioni, con un Presidente della Repubblica che pare assunto all’ infallibilità papale, con i corazzieri, i segretari, i valletti, i giornalisti “querilinalizi” (gli autentici interpreti del PENSIERIO) lascano sbigottiti. Questa è una democrazia moderna, queste sono istituzioni che rappresentano ???
    Quanto infine ai giovani rivoluzionari che sono cresciuti al grido di onestà, a loro forse bisognerebbe ricordare che quella intellettuale è la più importante e che un cretino che si “eleva” a Dio può fare una serata di cabaret ma non un governo!

  12. Stupito del tuo stupore, caro Nicola. Quando la politica vira dalla ‘bismarckiana’ arte del possibile a quella del ‘fottibile’, tutto è lecito. Rivisitando l’antico adagio, impara l’arte di non mettersi da parte.

  13. Educato ai tempi in cui la parola data valeva più di un atto notarile sono veramente schifato da questi politici cialtroni senza faccia, onore e onestà intellettuale che fanno oggi l’esatto contrario di ciò che hanno affermato ieri. Veri voltagabbana e imbonitori che a dispetto degli alti principi enunciati in realtà badano solo a mantenere potere e prebende fregandosene degli interessi del popolo che li ha eletti.
    Per la prima volta in vita mia sono tentato di scendere in piazza come proposto dalla Meloni (non ho mai votati fdi) per manifestare la mia contrarietà a questo stato di cose. Gli italiani non possono esser sempre buggerati.
    Ancora una volta la sinistra al governo senza legittimazione popolare ma ora è pure peggio perché saranno imbarcati anche leu e compagnia cantante.
    I cosiddetti democratici non amano il responso delle urne. Mi consola che i 5s sono al canto del cigno e per il pd credo sarà una vittoria di Pirro.
    Purtroppo nel frattempo noi saremo le vere vittime delle loro sciagurate politiche economiche e sociali. Presidente Mattarella dove sei?

  14. Perché vi meravigliate? Su Panorama, a Marzo se non sbaglio, Di Maio tuonava contro la patrimoniale.
    Però, vedrete, ce la troveremo servita in varie salse per finanziare quello di cui il PD ha sempre avuto bisogno: clientela e appoggi (ed elettori…).

  15. PECCATO CHE NESSUNO PARLA DI COLORO CHE HANNO FATTO SUCCEDERE CIO’……ILBERGOGLIO CHE E’ VENUTO DALL’ ALTRO MONDO ED IL NAPOLETANO EMERITO CHE HANNO COSIGLIATO IL NOSTRO PRESIDENTE PER LA COSA SAGGIA E GIUSTA DA FARE

  16. Se è per quello pochi giorni fa Di Maio diceva: “Io col partito di Bibbiano non voglio aver nulla a che fare…..io sono stato in questo anno quello che sicuramente ha attaccato di più il PD di quanto abbiano fatto tutti gli altri partiti”. Quale maggior buffone di questo Di Maio?

  17. C’hanno proprio la faccia come il c..o. A sinistra sono rimasti quelli che ben rappresentava Guareschi come i tipi antropologici più vicini ai cani pavloviani: i trinariciuti sempre obbedienti al “contrordine compagni !”.

    • Guareschi era un genio, c’è poco da fare. Fosse stato “de sinistra” lo farebbero imparare a memoria nelle scuole.

  18. Per fortuna esistono politici seri e responsabili come Zingaretti. Ma cosa pretende sig. PORRO? Il suo beniamino ha dimostrato di non aver rispetto né per gli italiani né per la Costituzione e con le sue sguaiate e volgari kermesse da spiaggia ha tradito l’impegno preso e lei se la prende on chi ora raccoglie I cocci per cercare di evitare il precipizio? Se lei fosse un giornalista direbbe le cose come sono non come vorrebbe che fossero sulla base delle sue convinzioni politiche. Suvvia, un po’ di dignità.

  19. Dire che fanno vomitare é ancora poco! SUBITO AL VOTO!
    Con questi poltronisti disonesti che vogliono sempore comandare senza essere eletti finiamo completamente sotto il dominio nazista della finanza sionista apolide mondialista in combutta con i massogesuiti! Ed anche i trditori 5stalle hanno confermato chi sono e che eseguono la volontá dei loro padroni sionisti che li hanno fondati!…
    ANDIAMO SUBITO. VOTARE !!

    • Anche se hai ragione nel dire di andare a votare, non li scrivere ‘sti commenti coi paroloni alla Fusaro, ché poi arriva subito il troll della “volante rossa” a darti del terrapiattista sghignazzando. Come vedi bene, se glieli ammanniscono i “cari leader” o i “giornali autorevoli” gli elettori stessi di questi partiti burletta digeriscono anche i piatti di bullette (è una frase da “pagina della Sfinge” mi rendo conto). Per cui se questi credono che tutti gli immigrati sono “profughi” che sfuggono dalla fame col telefonino da mille euri o che “la patrimoniale ce la chiede l’Europa” , cosa vuoi sperare?

  20. Che pena. Vedere che in italia ci siano persone così voltagabbana e con la faccia di bronzo. Ma quello che mi lascia più perplesso è un altra carica che dovrebbe essere super partes. Ripeto che pena sapere che quasi il 50% in italia rema contro il proprio paese. Vergognatevi

One Ping

  1. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.