in

Questa foto è politicamente una fake!

Questa non è una fake news, l’immagine non è un fotomontaggio, il testo ci dice che La Stampa la considera una notizia (“Matteo Salvini al ricevimento a Villa Taverna per il giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti”).

La dimensione in centimetri quadri è ragguardevole (la metà di quella, pag. 38, del mito Cristiano Ronaldo alla Juve, la Torino bianconera impazzita, rosicano i granata: “noi abbiamo perso la Fiat ma a loro è arrivato CR7”).

Dalla foto si evince poi la grossolanità del nostro Ministro, il modo con il quale aggredisce l’hamburger, gli occhi chiusi presuppone un godimento papillare tipico dei plebei, la mancanza di bicchiere indica che si farà la birretta bevendo a garganella, la tovaglia a quadretti e la sciatteria dell’insieme fa supporre che l’abbiano relegato in qualche tavolo ai margini della festa.

II colpo mortale glielo dà il vicino di tavolo, di costui si vedono solo le mani che usano coltello e forchetta per mangiare lo stesso cibo che l’altro divora come fosse in un’osteria bergamasca. Come si dice, una foto, una vignetta valgono pia di dieci articoli di fondo per demolire un avversario politico.

Questa in realtà è una notizia vera ma politicamente fake.

75 Commenti

Scrivi un commento
    • Conoscendo Ruggeri, figlio di un portiere e di un operaio, attribuirgli disprezzo del popolo mi sembra decisamente fuori luogo. E oggi sono calmo con i commenti

  1. Questo uomo non può neppure gustarsi un panino e una birra che lo fotografano e lo criticano. Si giudica anche una persona come gusta con piacere un panino? Accidenti non lo sapevo. Ma cosa fa di male. non lo hanno eletto per la storia delle buone maniere.

  2. Mah….non si capisce qual’e’ il problema di chi scrive questo articolo. L’hamburger si mangia con le mani; e’ un panino. Piuttosto Salvini deve stare attento. Gli americani non sono dalla NOSTRA parte e cercheranno di silurare qualsiasi governo patriottico in Italia e ovunque, meno che in Israele…naturalmente.

  3. io ho vissuto in USA e anche i grandi signori mangiano l’hamburger così, sbagliato è l’altro che taglia con coltello e forchetta giacché i cibi morbidi non richiedono ciò magari una sola posata per aiutarsi.

  4. Quello che io ho percepito in quel ricevimento all’ambasciata americana,mandato in onda in tv, per pochi minuti ,è che al buffet c’erano soprattutto amburgher e wurstell e panini. Si doveva aprire il panino e metterci dentro o wurstel o hamburgher e basta. Immagino se un ricevimento si fosse tenuto al Quirinale. Sfizi e capricci di ogni specialità alimentare, camerieri a servire in grande uniforme ed abbuffata generale, generali compresi. Invece Salvini da ministro dell’interno, ha dovuto prendere il panino lo ha tagliato a metà, vi ha deposto l’hamburgher ed il checiap offertogli da un invitato che lo stava usando ed è andato a mangiarselo seduto in una panca, come un pellegrino qualsiasi. Ci trattano come pezzenti,altro che come mangia Salvini. Così era l’ambiente e così ha mangiato,affamato dopo tante chiacchiere inutili ,costretto a sentire. Però il pensiero fisso di certa stampa è Salvini, il loro tormento.

    • Ed oltre alla tovaglia campagola la lattina con birra da ipermercato senza un bicchiere, dove e in che modo avrebbe dovuto consumare tale lauto pranzo e rispettoso lusso per ministri italici?

  5. è, semmai, più disdicevole, dapprima l’indossare la cravatta su camicia rigorosamente bianca (della domenica) da parte dei comunisti sedicenti PD, al contrario dei populisti come me, che indossano la cravatta abbinata su camicia azzurra, solo ai funerali o matrimoni.
    Da alcuni giorni i l” sacrestano “azione cattolica Martina indossa improbabili “polo” rosse ed i volti nuovi (mai visti) di ultime file di parlamentari PD di una certa età, che sparano contro il governo attraverso lo “house organ(etto)” RAI, che in parte hanno nuovamente (su ordine superiore) abbandonato le cravatte, altro indice di acefalicità comunista.
    Bene fa Salvini ad addentare la polpetta avvolta dal panino……………….

  6. Da Quando in Qua si Mangia un Burger Ho Pollo con le Posate Oltretutto mica si Puo Minimamente Spalancare La Bocca come con una Fetta di Salame !
    Gli Italiani Eterni “Ripicche” da Rim/Bambini

  7. Quando il progressista premio Nobel Barak Obama mangiava hamburger con le mani in manica di camicia andava tutto bene… lo fa Salvini non va bene…

  8. Questa foto ci conferma in maniera evidente che Salvini è persona onesta, trasparente e fa cio’ che dice. Chi mangia un hamburger con coltello e forchetta è semplicemente un “ipocrita”, che sfugge la realtà. Questa è la foto della “normalità” di Salvini. Grazie.

  9. se guarda bene la foto , la coca è del dandy con forchetta e coltello (veda il bicchiere)
    Salvini ha una bottiglietta di birra.

  10. Salvini non è un Engish gentleman, posto che esiste ancora questa categoria di persone, figura più facile da trovare tra italiani emigrati nel Regno Unito che in un autoctono.
    “Cameree porta’n mezz liter” – per “cantarla” con Nanni Svampa – sembra che stia per comandare il Ministro che forse avrebbe preferito un risòtt d’osteria , un minestron e una cassoeula, altro che hamburger.
    “Chi è che dis ch’el vin el fa mal
    l’è tutta gente, l’è tutta gente
    chi è che dis ch’el vin el fa mal
    l’è tutta gente de l’ospedal”
    cantavano i grandi Gufi. Questa foto – a mio avviso – rende, tuttavia, più simpatico il Ministro Salvini, piuttosto a disagio nelle vesti istituzionali che volentieri avrebbe intonato “Chi è che dis ch’el vin el fa mal”.

    Clamorosi saluti.

    Liberalmimmo
    domenicrocetti1952@gmail.com

  11. Lui sta mangiando l’ amburghese ,quando viene servito nel panino, nel modo corretto .
    Usi la forchetta ed il coltello solamente quando viene servito nel piatto. senza pane.

  12. Il buffet a villa Taverna comprendeva l’occorrente per farsi un favoloso cheeseburger, ovvero il solito panino tagliato in due, formaggio, pomodoro hamburger di bue, insalata e salse varie. Inoltre l’occorrente per farsi un panino con la salsiccia. Tutte cose che farebbero scompisciare dal ridere se mangiate con le posate. Il vicino non ha preso pane, perciò mangia con le posate per non ungersi. Salvini ha preso una porzione di ambedue le scelte, a garanzia di buon appetito e ottima salute, alla faccia di chi gli vuol male.

  13. Ormai le posate le usano solo o teroni ripuliti. quelli appena laureati, col babbo appena diplomato e il nonno contadino che appena possono danno dell’ignorante a gente che non conoscono.

  14. I panini cheeseburgers qui’ in america e in tutte le altri parti del modo, li mangiamo come lo sta’ mangiando Salvini. Nulla di speciale.
    Colui a fianco a Salvini usa coltello e forchetta? Non perche’ e’ un “raffinato” ma sta’ evitando di mangiare il pane. Spesso anche io uso le posate per mangiare solo il cheeseburger ed evitare il pane. 🙂

  15. Si potrebbe parlare di giornalismo “beline”-dipendente. Notizie insulse come queste portano voti alla Lega. Da fastidio a tutti che Salvini sta facendo quello che gli italiani aspettavano da un ventennio ed oltre, senza alcun risultato. Diceva Andreotti che il potere logora chi non l’ha.

  16. Chissenefrega. Matteo uno di noi. Gli altri erano fini, politicamente corretti, colti (sic…), frequentatori dei salotti “buoni”, vanno a Capalbio e ci hanno regalato 600000 parassiti da mantenere, lui rozzo nel rapporto degli arrivi 3000 a 20000. Vai Matteo, avanti cosi….

  17. Ma quanti di noi mangiano cosi’? non vedo nulla di male, pazienza, poi ha coca davanti in lattina e fa niente se a garganella! Dai non rompiamo tanto, povero MATTEO SALVINI

  18. questa foto non solo è stupenda in quanto ritrae il 99% degli Italiani che mangiano proprio cosi un PANINO…ma è al contempo l’ennesimo micidiale autogol segnatosi dalla sinistra.

    e si che questa settimana tra lacoste ROSSE con ROLEX d’ordinanza stavamo già a posto.

    OK anche oggi 1-0 per noi,palla al centro e GRAZIE !

  19. Questo “popolano”, addenta con il sano vigore del giusto, un modesto ma nutriente panino imbottito. I nobili “radicalchic” usano le posate indicate per fagocitare il danaro guadagnato dagli altri? E’ a questo che si voleva alludere, pubblicando l’immagine?

  20. Se qualcuno crede o spera che questa foto farà un qualche danno al ministro dell’ interno ,si sbaglia e dimostra di non capire il mondo che lo circonda. Inoltre dimostra di non tenere nel dovuto rispetto una nozione importante : che ogni immagine può essere letta in base a diverse chiavi o piani i quali sono a loro volta sensibili al contesto. E cosa dice oggi il contesto ? Tutti lo sanno. Dice agli ” intellettuali” ( parola orrenda ! ) , agli altruisti col Rolex , ai ricconi di Capalbio che non vogliono extracomunitari nei pressi delle loro ville , ai prelati che a casa loro non hanno mai accolto nessun diseredato ma invitano gli altri a farlo : andate tutti a fare in c…….lo !!!!!!!!
    Gli occhi chiusi del NOSTRO MINISTRO DELL’ INTERNO mentre si gusta il panino indicano una cosa rara in politica : una corrispondenza perfetta fra emozione , pensiero , mimica del volto , postura .
    Chi lo guarda se è solo pensa : È proprio come me !
    Se è in compagnia pensa in collettivo : È dei nostri !
    Del tipo vicino, di cui si vedono soltanto le mani che armeggiano con le posate , pensa : insignificante signorinella , schiavo dell’apparenza , del giudizio di quelli che contano.
    Tutto ciò si riassume in una cosa : il credere ti fa essere autentico , ottimizza la comunicazione riportandola alle sue radici .
    Chi ha pubblicato questa foto appartiene forse a quella sinistra abituata da sempre a farsi male da sola , a tirarsi la zappa sui piedi , a prendersi a martellate le dita delle mani, a massacrarsi i testicoli nel vano tentativo di saltare la cavallina.

  21. Quello sfigato di fianco usa le posate per mangiare un filetto, che può permettersi come tutti i rentiers che si arricchiscono con i soldi degli italiani. Salvini non può permetterselo perchè hanno sequestrato -alla Lega di Bossi – tutto il D43 (0,5% irpef) , cosa che non hanno mai fatto ai nazi-massoni-ebrei della Stampa, che pure sovvenzioniamo. E poi mi piace un Salvini ruspante e determinato molto di più dei pennivendoli logorroici e inquadrati.

    • Giusto per essere precisi: da un’altra immagine della stessa scena reperita in internet, si rileva che il vicino di tavolo non sta mangiando (utilizzando delle posate in plastica) del filetto ma un ben più morbido dessert.

  22. Sucuramente Monti mangia in punta di forchetta eppure ha rovinato gli italiani, quindi per la proprietà transitiva Salvini che morde il panino salverà l’Italia dai disonesti.

  23. Se è per questo, Hitler apriva e mangiava le tavolette di cioccolato usando coltello e forchetta e non mi pare abbia lasciato un bel ricordo di se… mah!

  24. Gianluca guarda bene: la lattina è davanti il piatto di chi usa coltello e forchetta mentre dietro il vaso di fiori si scorge la bottiglietta di birra davanti il piatto di Salvini.

  25. Nicola Porro non mi piace ne come giornalista, tanto meno come conduttore Questo articolo è ridicolo. Criticare Salvini mentre addenta con voracità un panino è normale, evidentemente aveva molta fame. D’altra parte se lui è stato servito ad un tavolo con la tovaglia a quadretti che a Porro faccia pensare a una osteria bergamasca, beh Salvini che mangia così è nel posto giusto, anche se trattasi di un invito a Villa Taverna abitazione dell’ambasciatore americano a Roma. Forse l’osservazione andava fatta diversamente puntare più su un panino tipico italiano con prosciutto, mortadella, salame molto più gustosi che un hamburger che ti rimane sullo stomaco, polpetta avvelenata. pare un hamburger per la digeribilità, che ertamente saranno state presenti almeno si spera, le prelibatezze nostrane.

    • Vorrei continuare a non piacere a gente come lei, che non riesce a capire che l’articolo non l’ho scritto io. Bamba

  26. #Pampinello Sepolcri imbiancati è una citazione degna di nota….in un paese cristiano come il nostro sono sicuro che pochi ne conoscono l’origine, anche nella curia, complimenti.

    La foto invece si commenta da sola, ma all’opposto del “la stampa”. Hamburgers, pollo e crostacei si mangiano con le mani, e se lo faceva mio nonno buon’anima, che a tavola era un gerarca, può ben farlo anche Salvini.

  27. Ma la lattina che ha sul tavolo non contiene una bevanda prodotta da quella cattiva multinazionale che il comunista padano ha demonizzato pochi giorni fa?

  28. ravo caro Ministro! con quel panino in mano dimostri col la massima semplicità di essere chi realmente sei e chi ti ha votato puo essere solo fiero di averlo fatto: questo tuo panino non merita qualche voto iun piu, merita invece l’ assoluta maggioranza non ostante le offere che molti imbecilli ti propinano!

  29. Ma voi radicalshit mangiate gli hamburger con coltello e forchetta? Certamente le tartine al caviale creano meno problemi.

  30. Anche al più sprovveduto degli osservatori della foto non può sfuggire che il tavolo apparecchiato con una tovaglia da osteria a quadrettini bianchi e rossi, i bicchieri e le posate in plastica (vedansi quelle utilizzate dal vicino di tavolo di Salvini) e le bottiglie di birra fornite agli ospiti fanno presumere che il livello del ricevimento non fosse propriamente “diplomatico” e, tanto meno, formalmente elegante. Per quanto concerne la presunta “grossolanità” del nostro Ministro, desunta dal modo in cui aggredisce l’hamburgher, sfido chiunque a mangiare un panino del genere (che evidentemente Salvini non si è portato da casa ma gli è stato fornito al ricevimento) utilizzando coltello e forchetta (in plastica) o addentandolo con un più elegante morso con bocca stretta alla “cul de poule”.

  31. che’ che’ ne dicano i cosi detti radical chic ( per me massa di coglioni) da questa foto si evince la realtà dell’uomo, una persona che è se stessa senza se , senza ma, un uomo che innanzitutto è uomo, solo in un secondo momento è politico. Massa di buffoni con il mignolino alzato e la puzza sotto il naso , mio suocero vi avrebbe etichettato come ” cafoni arricchiti ” e null’altro. per caso avete mai visto un presidente della repubblica italiana in maniche di camicia e per di più con le maniche ripiegate???????? No!!!! vero???? ebbene i presidenti USA in determinate occasioni tutti, dico tutti e allora ??????? il nostro ingessato Mattarella è più…… di loro ???????? ma nonfatemi ridere buffoni , sepolcri imbiancati , tutta boria e nessuna sostanza. Lo dimostra lo squallore in cui giace l’ITALIA e gli ITALIANI, quelli veri .

  32. La Stampa é un giornale decotto, incapace di essere interessare, politicamente squilibrato, condizionato da suoi padrini-padroni che ne dettano la linea informativa e politica dai “salotti lobbysti” di Manhattan o da quelli barocchi (sempre della stessa lobby) di Torino. La Stampa é un giornale che fa nascere, forte, il bisogno e il desiderio di annullare i fondi statali pubblici destinati alla carta stampata. In fondo, alla carta igienica non arriva nessun aiuto di Stato.

  33. LA STAMPA SEMPRE PIU’ INQUIETANTE! MA LASCIATELO PERDERE, ANCHE FOSSE NON RUBA COME I VOSTRI PADRONI. SIETE DA VOMITO VOI, NON LUI CHE ADDENTA UN PANINO COME MEGLIO GLI AGGRADA. SEMPRE A TROVARE FOTO SU CUI RICAMARCI IN MODO IGNOBILE. ALTRI ARGOMENTI PIU’ SERI NON POSSONO ESSERE ALLA VOSTRA PORTATA! A NOI PIACE COSI’, METTETEVI L’ANIMA IN PACE E SAPPIATE CHE AD OGNI VOSTRA CATTIVERIA SALVINI CRESCE SEMPRE DI PIU’! VERGOGNATEVI SE AVETE UN MINIMO DI COSCIENZA!

  34. Non sono d’accordo, Ispira simpatia, sembra essere Alberto Sordi quando diceva: maccheroni mi hai provocato, e mo ti distruggo!

  35. Salvini è uno del popolo, per il popolo, non un radical chic.
    Il suo modo di essere piace al popolo e lo guarda dallo stesso piano, non dall’alto .

  36. E’ UNO DI NOI, SECONDO VOI , COME SI MANGIANO I PANINI? CON LA FORCHETTA? ABBIAMO UN MINISTRO DEL POPOLO. I FIGHETTI NON MI INCANTANO !!! FORZA MATTEO.

  37. Salvini è stato il personaggio politico più corteggiato della serata. Le tovaglie erano le stesse per tutti (e il suo tavolo non era assolutamente periferico) e tutti ( Americani di rango e non, Italiani politici, ministri, presidenti di Aziende) l’hamburger lo hanno mangiato con le mani come da tradizione. Il resto è purtroppo solo rosicamento

  38. Mi sono sbellicato dal ridere, gli “stampini” de La Stampa dimostrano di essere i soliti radical chic, fingono di ignorare che milioni di italiani mangiano i panini “grondanti” come fa Salvini, se non vogliono imbrattarsi la camicia. Figuriamoci poi se si fosse messo il tovagliolo al collo, l’ambasciata americana non aveva i bavaglini con stampata un’aragosta, come in Costa Smeralda . E’ una foto da guardoni fantozziani, che spiano dal buco della serratura i momenti universalmente più imbarazzanti di ciascuno di noi. Lo stesso tipo di foto l’ho vista su un giornale cattolico, ritraeva nella stessa posa un clochard alla mensa dei poveri, con un trafiletto pieno di compassione. Se l’abito non fa il monaco… anche le foto ridicole degli “stampini” non lo fanno.

  39. Porro, tanto porro, ma per capire a fondo (giornalisticamente parlando?) quanto vali sarebbe sufficente usare una parola più plebea: porretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *