in ,

Quirinale, seconda votazione. Maddalena, Mattarella, Draghi: ecco i risultati

Concluso il secondo scrutinio per l’elezione del Presidente della Repubblica. Spunta anche Agamben

Dimensioni testo

Giornata interlocutoria, quella che ha visto svolgersi la seconda votazione per il Presidente della Repubblica. I partiti infatti hanno dato indicazioni ai loro “grandi elettori” di votare scheda bianca, in attesa di altri sviluppi nelle trattative.

È stata però anche una giornata di colpi di scena. Il centrodestra ha infatti presentato una sua rosa di nomi, composta da Letizia Moratti, Marcello Pera e Carlo Nordio. Il centrosinistra si è mostrato favorevole al dialogo, ammettendo che si tratta di personalità di alto livello. Sia Letta che Conte non hanno chiuso la porta, ma dal segretario dem è arrivata la richiesta alla controparte di chiudersi in una riunione fiume finché non si trova un accordo. “Finiamola con i tatticismi e troviamo una soluzione su un nome condiviso super partes e senza forzature – ha detto Letta – Come ha detto Roberto Speranza, non abbiamo voluto fare la guerra delle due rose. La nostra proposta è: chiudiamoci dentro una stanza e buttiamo via la chiave fino a quando non troviamo una soluzione”. Per domani è prevista una riunione con “delegazioni ristrette” tra centrodestra e centrosinistra.

Quirinale, i risultati del secondo scrutinio:

Ecco quali sono stati i risultati del secondo scrutinio:

Presenti e votanti: 976, astenuti nessuno.

Schede bianche: 527

  • Paolo Maddalena 39
  • Sergio Mattarella 39
  • Roberto Cassinelli 17
  • Renzo Tondo 18
  • Ettore Rosato 14
  • Umberto Bossi 12
  • Giancarlo Giorgetti 8
  • Marta Cartabia 8
  • Silvio Berlusconi 7
  • Manconi 8
  • Moles 7
  • Pierluigi Bersani 6
  • Nicola Gratteri 6
  • Serafino Generoso 5
  • Pianasso 5
  • Mario Draghi 4
  • Marco Cappato 4
  • Roberto Di Piazza 4
  • Enrico Ruggeri 4
  • Sangregorio 4
  • Gian Marco Chiocci 4
  • Francesco Rutelli 3
  • Alberto Angela 3
  • Elisabetta Belloni 3
  • Pier Ferdinando Casini 3
  • Maria Elisabetta Casellati 3
  • Maria Teresa Baldini 3
  • Magnozzi 3
  • Giorgio Lauro 3
  • Stefano Bandecchi 3
  • Prosperetti 3
  • Volpi Raffaele 3
  • Antonio Michele D’Amato 2
  • Roberto Cosentino 2
  • Giuliano Amato 2
  • Giulio Tremonti 2
  • Massimo Giletti 2
  • Raffaele Volpi 2
  • Cesare Mirabelli 2
  • Iwobi 2
  • Fulvio Abbate 2
  • Mauro D’Achille 2
  • Armaroli Nicola
  • Antonio Razzi 2

— Voti dispersi 125. Che sono andati tra gli altri a:

  • Giorgio Agamben
  • Cristian De Sica
  • Paola Defendi Reggeni
  • Giovanni Rana
  • Claudio Lotito
  • Paolo Savona
  • Roberto Mancini
  • Nino Frassica
  • Antonio Martino
  • Mauro Corona
  • Albano
  • Claudio Baglioni
  • Alberto Torregiani
  • Ugo Mattei
  • Verderami
  • Nicola Armaroli
  • Alessandro Barbero
  • Paola Taverna
  • Gianbattista Rosa
  • Luigi D’Agostino
  • Mario Segni
  • Rosy Bindi
  • Dino Zoff
  • Guido Crosetto
  • Nino Di Matteo

Domani la terza votazione per il Quirinale

Domani intanto ci sarà il terzo giro di votazioni. Si inizia prima: alle 11 del mattino. I partiti, in particolare Italia Viva, chiedono che si facciano due scrutini al giorno per evitare di andare troppo per le lunghe. In Ucraina incombe la guerra. Ci sono le bollette che rischiano di schizzare in alto. E l’esigenza, secondo alcuni partiti, è quella di non andare oltre la quinta o sesta votazione.

Articolo in aggiornamento