in

La Ripartenza da Miami

Ripartenza a Miami, tutte le informazioni per seguire l’evento

Primo appuntamento per La Ripartenza 2022: si comincia dalla Florida, giovedì ore 21 italiane

porro la ripartenza

Dimensioni testo

La Zuppa si trasferisce a Miami per un giorno. Quest’anno si replica. Torna La Ripartenza, l’evento che anno scorso ha radunato migliaia di commensali a Bari e sulle piattaforme streaming. Si replica e si raddoppia, a dire il vero. Per il 2022 abbiamo infatti pensato due appuntamenti, il primo negli Stati Uniti e il secondo di nuovo al Teatro Petruzzelli di Bari il 16-17 luglio.

Si comincia domani, con la prima tappa statunitense. I posti all’Istituto Marangoni di Miami sono esauriti, alcuni di voi hanno deciso di accompagnarci in Florida, terra di libertà, opportunità e zero restrizioni Covid. Chi non è potuto salire su un aereo, però, non disperi: potrà comunque seguire l’evento comodamente seduto da casa o sul proprio smartphone. L’appuntamento è per giovedì 14 aprile ore 21 italiane. La diretta streaming de La Ripartenza 2022 sarà trasmessa su nicolaporro.it e sui siti dei media parte del progetto: ilgiornale.it e tgcom24.it.

Il nostro giornale, lo sapete, si ispira ai principi del pragmatismo liberale. Ed e sotto questa lente che cercheremo di scoprire come il Modello Florida, uno Stato da mille miliardi di Pil e milioni di posti di lavoro creati durante la pandemia, possa essere uno spunto per la ripartenza anche dell’Italia in un momento storico di grande mutamento. La ricetta potrebbe essere semplice: meno tasse, meno burocrazia, più libertà di impresa. E ovviamente meno restrizioni. La Florida ha affrontato l’emergenza coronavirus con un approccio differente, senza liturgie del terrore di sorta. Scelte coraggiose in ambito economico e di contrasto al Covid che sono state in grado di attirare numerosi investimenti esteri. Non è un caso se imprenditori da New York e altre parti d’America stanno scegliendo lo Stato guidato da Ron De Santis per il loro business: se la Florida fosse una Nazione indipendente, sarebbe la sedicesima più ricca del mondo. Dunque non si può che ripartire da questo modello.

E poi la Florida è anche il luogo dove il Made in Italy è apprezzato ed amato, con numerose opportunità di scambio e crescita per le nostre aziende. Dal cuore del design distric di Miami, sul palco dell’Istituto Marangoni, si alterneranno politici e imprenditori, avvocati ed esponenti del mondo della cultura, dell’arte e dell’economia. Ci sarà il parlamentare Andrea Ruggieri. E poi imprenditori come Salvatore Palella (ceo di Helbiz), Hakan Baykam (ceo e presidente dell’Istituto Marangoni di Miami), Gianluca Vacchi Valerio Morabito (immobiliarista). Tra i relatori anche Marco Cerrato, avvocato e fiscalista, che metterà a confronto il sistema del Fisco italiano con quello Usa. E infine Miky Grendene (fondatore dell’iconico club-ristorante di Miami Casa Tua) Marco Segato (Ceo di Sanlorenzo)

Ci vediamo domani, giovedì 14 aprile ore 21, su nicolaporro.it per la diretta streaming. Non mancate.