in

Salvini mazziato, Grillo coccolato dai media - Seconda parte

Dimensioni testo

Alla canea suscitata da Salvini, ha fatto invece riscontro il silenzio più assoluto sul video natalizio di Grillo. Il quale si è potuto permettere di ironizzare tranquillamente sul Vaccino, che per la sinistra è diventato un vero feticcio, mandando un esplicito messaggio no-vax ad un settore che non è stato certo irrilevante in passato per l’affermazione del suo Movimento. E se avesse fatto qualcosa del genere Salvini? A Grillo tutto si perdona oggi perché si sa qual è la massima di certi moralisti a intermittenza: se sei nemico del mio nemico, sei mio amico. A prescindere.

Corrado Ocone, 27 dicembre 2020