Commenti all'articolo “Siamo giovani e preoccupati dal conformismo dei nostri coetanei sul virus”

Torna all'articolo
Avatar
guest
82 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Vash
Vash
29 Agosto 2020 14:56

Un punto di luce in fondo al tunnel, ma purtroppo questa luce è troppo lontana e fievole. Siamo troppo pochi a pensarla così. Il Sistema continua a procedere a grandi falcate, senza incontrare alcuna resistenza.

giorgio Pasqualini
giorgio Pasqualini
23 Agosto 2020 14:17

è sempre bello sapere che ci sono giovani che vogliono vivere e non semplicemente sopravvivere, che mantengono un senso critico e non si accontentano di leggere o ascoltare la voce del padrone del momento.
Se sapessimo tutti leggere meglio i dati (numeri e grafici) riguardo il rapporto tamponi eseguiti-contagiati e quelli riguardanti le percentuali da marzo ad oggi di malati, ricoveri, terapie intensive e morti CON covid, forse saremmo oggi tutti un po’ più sereni e lasceremmo vivere pienamente chi ha molti meno anni di noi.

Stefano
Stefano
23 Agosto 2020 10:08

Una cosa di sicuro è vera. Basta leggere i commenti degli psicoadattati al regime statosanitario. Non pensare con la tua testa, c’è giuseppi & il cts che pensano per te. E dire che c’è chi ha dato la propria vita per la democrazia e poi ti ritrovi questa enorme massa biologica bipede che supinamente si beve qualsiasi cosa gli venga propinata. Cari umani, visto che siete tutti smart con i vostri smartphone, invece di ciondolare su facebook andatevi a leggere la documentazione scientifica sui Coronavirus, SUI e non solo su quello di quest’anno. Mettete insieme le dichiarazioni farneticanti dell’OMS, di Burioni e comparatele con quelle di Tarro, per esempio. Fatevi una cultura e .. cosa pericolosissima!!! Fatevi un’idea.. se ci riuscite

Ida Risponi
Ida Risponi
23 Agosto 2020 9:29

Ho scritto un mio commento, ieri sera, alle ore 21:00. Ma è, forse, sparito tra i tanti. Pazienza…