Commenti all'articolo “Sono gay e migrante”. Che pena questo mondiale dell’ipocrisia

Torna all'articolo
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Enrico
Enrico
21 Novembre 2022 21:32

Robe da matti! Un grande crefino. Sono un grande amante dello sport più bello del mondo ma ho giurato a me stesso che non guarderò nessuna partita del mondiale.

e_g_n
e_g_n
21 Novembre 2022 16:21

se io partecipassi di una conferenza stampa sui mondiali di calcio, non mi metterei a raccontare cosa mi piace o non mi piace fare a letto….

perché questi si sentono tanto superiori da dovercelo dire? forse allora tanto normali non sono…

Giuseppe to
Giuseppe to
21 Novembre 2022 16:18

Quanta ipocrisia. Il Qatar dimostra che di fronte agli interessi economici tutti si inchinano e non esistono principi sui quali valga la pena resistere alla tentazione del vil denaro: il democratico, progressista Freeman che apre l’inaugurazione del mondiale, mentre in patria discetta su tutto ciò che è politicamente corretto. Avrà ricevuto un cachet milionario.

Woland
Woland
21 Novembre 2022 13:02

Ma insomma: se passasse l’idea (non é solo un’idea) che una valanga di miliardi nelle tasche “giuste” ha spostato i mondiali dove ora sono, sarebbe un gran problema per il povero Giannino. E allora i primi a mollarlo sarebbero i politici che in cambio dei miliardoni arabi (niente di male per carità) hanno imposto di buttare all’aria mezzo mondo facendo questo sconquasso.
P.s. Per andare in Cina o in Russia o altrove non si é mai sospeso un bel niente da nessuna parte mi pare.

Giorgio Colomba
Giorgio Colomba
21 Novembre 2022 12:33

Il presidente ‘nomen omen’ dove il diminutivo rappresenta un valore sottratto.

marcor
marcor
21 Novembre 2022 11:27

Grande Del Papa. Detto questo, continuo a condividere il detto che il mondo è bello perchè è vario.