Commenti all'articolo Stati generali, la supercazzola di Conte che non fa ridere

Torna all'articolo
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giuliana
Giuliana
14 Giugno 2020 11:21

Lo sa Conte che GLI STATI GENERALI (1358) era una Assemblea tenutasi la prima volta a Parigi, da parte dei tre ordini: clero, aristocrazia (radicachic), e borghesia?. Poi nel 1614, nel 1794(?) e nel 1798 per realizzare l assolutismo, (diritto divino)….comunque
sempre contro i piu ‘ deboli(popolo)??? È un giullare, come Grillo,che non mollerà mai la poltrona, sostenuto però dalla Europa e dai comunisti che in fondo hanno sempre governato il ns. paese.

Giulio
Giulio
13 Giugno 2020 14:37

La supercazzola di Porro: Capezzone, Bisignani, Meluzzi, Sgarbi ….La quintessenza dei cervelloni.

Elisabetta
Elisabetta
13 Giugno 2020 10:30

Credo che i paragoni con la storia siano fuori luogo, sia quello su Churcill, sia quelli sugli Stati Generali. Questo periodo storico è a se. Più di 30 anni di guerra sui mercati finanziari che distruggono ricchezza della borghesia media a piccola facendola scivolare nella povertà, non hanno bisogno di un Churcill ne di un Robespierre ma di una rivoluzione e rivolta della classe che investe nell’economia reale contro quella del mondo finanziario. Trump ad inizio mandato aveva proposto banche commerciali separate da banche d’affari ma evidentemente qualcuno deve averlo costretto a non perseguire tale obbiettivo. Questo era ciò che esisteva in America prima che la lobbies degli ingegneri finanziari di Bildemberg distruggessero con le loro idee malsane. Ai figli degli amici del potere di Conte e partiti annessi rimangono i monopattini elettrici per spennare i loro colleghi di salotto… le app. Immuni e le tecnologie che non portano investimenti a medio lungo periodo ma sono solo foraggiamento con i soldi del bilancio di Stato che li finanzia ed impoverisce ancora la classe medio specie i piccoli, poi toccherà anche ai medio borghesi, ma diversi si sono già trasferiti dalle città in provincia da qualche anno, segnale che la medio borghesia non si può più permettere di vivere in città perchè ha perso potere economico finanziario… per, in apparenza mantenere… Leggi il resto »

Alberto Locci
Alberto Locci
13 Giugno 2020 10:29

Una grande speranza di rappresentazione del ceto medio è Liberisti Italiani https://www.liberistitaliani.it/ . Solo un nuovo partito può affrancarci da questi incompetenti statalisti che ci stanno portando alla rovina.

Sal
Sal
13 Giugno 2020 8:34

Abbiamo trasmesso la supercazzola di Fabio Bertoncelli, il maestro analfabeta!

Angela
Angela
13 Giugno 2020 8:33

Movimento anticasta.. rido
Hanno dimostrato di andare al potere per assumere tutti i poteri, tra l’altro antidemocratici, mossi da invidia profonda..

Il potere logoro chi non ce l’ha.. Andreotti

Ignoranza, invidia, presunzione ed autoreferenzialità, sono stati il perfetto/pessimo mix che ha distrutto l’italia

Stati Generali, esempio di chi ha basato tutto sull’immagine

Potrà anche essere metaforicamente decapitato giuseppi,ma è riuscito nel suo intento: l’avv della piccola sperduta provincia pugliese ha fatto circolare il suo “nome” in tutto il mondo..
nel bene o nel male, purché si parli di lui