in

“Stupido figlio di…”. L’incredibile gaffe di Biden

Un giornalista di Fox News fa una domanda sull’inflazione. E Biden lo insulta a microfono acceso

Dimensioni testo

Gaffe di Biden, insulta un giornalista ma non si accorge del microfono acceso

Visto che a pronunciare quella frase è stato Joe Biden, i media nostrani la chiamano “gaffe”. Un inciampo. Un’inezia. Se ad insultare un cronista nella sala stampa della Casa Bianca fosse stato Donald Trump, apriti cielo: buzzurro, fascista, “attacco alla libertà di stampa”, “peggio che la Cina” eccetera eccetera eccetera.

Provate solo a immaginare. Oggi il presidente degli Stati Uniti stava rispondendo alle domande dei cronisti quando Peter Doocy, giornalista di Fox News e corrispondente da Washington, poco prima di lasciare l’aula fa una semplice domanda Sleepy Joe sul tema dell’inflazione. Argomento scottate. “Vuole rispondere a domande sull’inflazione? – dice il cronista politico – Crede che l’inflazione sia un tema chiave in vista delle elezioni di medio termine?”.

Biden non si degna di rispondere. E questo ovviamente è un suo legittimo diritto. Però poi, forse convinto di avere il microfono spento, afferma sarcastico: “No, è una grande risorsa. Più inflazione”, per poi aggiungere, “Che stupido figlio di putt…“. Un insulto che di sicuro la stampa liberal non avrebbe mai perdonato a un presidente Repubblica, in particolare il Tycoon considerato alla stregua di un usurpatore dello Studio Ovale. Biden ha poi chiamato al telefono il giornalista per scusarsi: “Niente di personale”.