Commenti all'articolo Trapper e influencer: il vuoto che resta dopo Morricone

Torna all'articolo
Avatar
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giorgiop
giorgiop
8 Luglio 2020 10:59

Notevole l’assenza dei soliti troll sinistroidi quando si parla di qualcuno al di sopra della politica e cristiano.

Gruarin Cristina
Gruarin Cristina
8 Luglio 2020 9:41

Io vorrei lasciare aperto uno spiraglio,non tutto andrà perduto,e non tutte le nuove generazioni butta via il proprio tempo,io ho un figlio che studia musica,e come lui ne fonisco tanti,appassionati alla composizione,piuttosto che al trap e via dicendo,non perdiamo le speranze,dobbiamo spingerli verso la strada giusta,anche se difficile.

Davide V8
Davide V8
7 Luglio 2020 15:34

Concordo pienamente: l’arte sta sparendo.
Musica, cinema, letteratura, tutto.
In un grigiore di conformismo, la creatività e l’espressività sono vietate, represse, sparite.
Il cervello delle persone non funziona più, e non è un caso, ma il frutto di decenni e decenni di lobotomia diffusa e distruzione di libertà.
Quelli che vengono spacciati per “artisti” sono, quasi sempre, della mediocre manovalanza della propaganda, il cui unico scopo è veicolare i messaggi voluti dall’alto.
Tralasciando altri personaggi penosi che non vale neanche la pena citare.

Ale
Ale
7 Luglio 2020 12:04

ottimo articolo!!!!! ma bastava solamente il titolo per far capire a che livello “decadente” siamo arrivati oggi!!!