Commenti all'articolo Tutte le scissioni di una sinistra inutile

Torna all'articolo
Avatar
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Valter
Valter
13 Agosto 2019 21:42

L’unica sinistra utile è quella della segnaletica stradale.

carlottacharlie
carlottacharlie
13 Agosto 2019 18:17

Prendo a prestito la definizione CITRULLONE = Citrulloni, dal precedente commento.
Sono decenni che rimaniamo senza parole nel vedere la citrullaggine fatta persone e mai nessuno potrà convincerci che a sinistra siano sani di mente.
E sia, l’insanità mentale, ma non si comprende la stupidità e la non capacità di cogliere un minimo di logico pensiero che spesso hanno anche i folli.
Credo che il guaio dei sinistri sia d’avere la mente dei bottegai, vedono solo gli affari, il denaro.
Non hanno mai voluto cercare di far funzionare al meglio il paese, l’interesse per la poltrona ed il conseguente affare li rende bestie assatanate che vedono solo il profitto ed hanno paura dell’impegno che bisogna seguire per ottenere risultati. Praticamente bottegai e lazzaroni che dell’impegno fanno strame.
Personalmente li giudico anche ignoranti non poco, mai una volta che desiderino di far bella figura e prendersi un momento di dignità personale; urlano, ruzzano, dicono castronerie facendo vedere quel che sono per davvero.
Si ha paura di questi minorati, già che son dei buoni a nulla arroganti e cretini che della fuffa sono il baluardo.
Sapendo come sono, si arriva a capire perchè i farabutti li vogliono a governare:- con tali genti possono far qualunque cosa, qualunque bassezza senza ci sia ribellione.

Roberto
Roberto
13 Agosto 2019 17:13

Ma qualcuno mi può dire chi è: Filippo Rossi del blog Caffeina? l’ho visto questa mattina a coffee break un citrullone che si meriterebbe una bella denuncia x diffamazione e ingiurie. Il parterre di questa mattina era composta, (x loro molto democratico ed equilibrato), da due giornalisti uno del cor sera, e l’altra da Repubblica e il solito PDellone Cuffaro, e in ultimo questo CITRULLONE Filippo Rossi, che stranamente si definisce di destra, ma se lo senti ragionare sembra di Rifondazione Comunista. Marco Rizzo, è più a destra di questo