Commenti all'articolo Un 25 aprile mai così retorico e ipocrita

Torna all'articolo
Avatar
guest
46 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
voce popolare
voce popolare
26 Aprile 2020 19:39

caro porro,qui siamo destinati ad una fine miserevole; gli italiani
sembrano completamente refrattari a tutte le brutture commesse nei loro confronti ,insensibili ed addirittura menefreghisti del futuro dei loro figli , quindi continuano a persistere nella scelta dei partiti sinistri
influenzati fortemente dai sindacati fino ad una decina di anni addietro,
ma oggi un fenomeno è assolutamente inspiegabile visto come sia stato gestito il potere. Che si festeggi il 25 aprile,va pure bene, ma i partigiani…
quali partigiani ? oggi un partigiano dovrebbe contare mediamente 100/105 anni, ridicolo quando vediamo che a sfilare sono 20enni, 30enni e simili, partigiani forse per continuare ad incassare
il contributo che ogni anno i cittadini pagano con le loro tasse.
Io ormai non credo più che le tante parole, gli innumerevoli interventi
e l’impegno di uomini che credono ancora di salvare questa italia
possa avere risultati , ne penso che il popolo se pure oppresso
e maltrattato ogni giorno di più, svilito nella sua dignità, immiserito
nelle sue tasche, sia in grado di risollevare la testa ; forse un giorno
ci penseranno i nuovi italiani, quelli che la sinistra accoglie oggi
credendoli futuri “amici”.

Sal
Sal
26 Aprile 2020 19:37

Per avere un’idea di quello che può essere il livello intellettivo dei FASCISTI basta leggere quello che vomita quotidianamente il primate problematico Franco84. Penso che basti ed avanzi.

Fabio Bertoncelli
Fabio Bertoncelli
26 Aprile 2020 16:58

Un sindaco (!) che inneggia al 25 aprile con il pugno chiuso è soltanto un deficiente (vedi foto iniziale). Ed è l’ennesima conferma di quanto abbiamo scritto finora sul significato che i comunisti hanno imposto al 25 aprile.

adl
adl
26 Aprile 2020 12:28

Suvvia Del Papa, non sia così pessimista, di questi tempi non è consentito il pessimismo, soprattutto a coloro i quali hanno un cognome che di diritto li colloca in prossimità delle alte gerarchie del potere spirituale. Oggi il derivato filosofico-culculturale del Pensiero Unico Iperottimistico ed iperottomizzato è un nuovo imperante ismo l’ANDRA’ TUTTO BENISMO, applicato su larga scala in campo pubblicitario nelle uniche e non brevi pause concesse nel nuovo reality tragic talk show che va in onda da ormai circa 50 e passa giorni anche sul servizio pubblico a canone garantito in bolletta enel. Torneremo ad abbracciarci come prima ed intanto acquistiamo la passata di pomodoro XX, torneremo a fare l’amore come prima ed intanto acquistiamo i profilatici con porno mascherina, torneremo a guidare ed intanto paghiamo l’RCA sulle auto in garage, torneremo al mare ed intanto acquistiamo gli ombrelloni con divisori in plexiglas. ANDRA’ TUTTO BENE anche se vedrai i tuoi ricavi ridotti del 90% e se l’elemosina dei 600 € dura al massimo 3 mesi. ANDRA’ TUTTO BENE anche se sono in arrivo 8,5 milioni di cartelle esattoriali. ANDRA’ TUTTO BENE anche se i redditometri gli isaometri ed i puttanometri sono COVIDIMMUNI ecc.ecc.ecc. MA TUTTO QUESTO l’associazione nazionale poltronotti italiani, LO SA ma finge di non saperlo prima durante e dopo il 25 aprile. Mai come ora… Leggi il resto »