Commenti all'articolo Verità e Politica (Hannah Arendt)

Torna all'articolo
Avatar
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Davide V8
Davide V8
26 Settembre 2021 23:42

Il succo del problema secondo me: vengono imposte come verità, spesso addirittura come verità razionali (“la scienza”, neanche fosse matematica), delle semplici opinioni, interpretazioni dei fatti molto fallibili.

Il problema a monte, secondo me, è quindi ricorrere all’imposizione di “verità” troppo spesso, quando invece ci sarebbe eccome da discutere.
Non parlerei solo di coercizione, ma di fiducia: vi fidate dei teoremi matematici che vi dicono essere stati dimostrati, o li volete dimostrare tutti in prima persona?

Spunto comunque molto interessante.
E penso, come sempre, che la libertà sia politicamente la risposta corretta.

Davide V8
Davide V8
26 Settembre 2021 23:37

Interessante. Viene posto di fatto un problema difficile che (quasi) nessuno commenta. :)
Minzolini avrà pubblicato perchè non ha capito.

Provoco un po’.
-“i tre angoli di un triangolo sono uguali a due angoli di un quadrato”: se non accettiamo i postulati euclidei, è tutto da vedere.
-“la Terra ruota intorno al Sole”: dipende dal punto di riferimento. E comunque si è dovuto discutere non poco, tra “opinioni” differenti, per arrivare a questo.
-“è meglio subire il male che fare il male”: un mare di persone non sarebbero d’accordo, e pensano sicuramente il contrario (magari non sono disposte ad ammetterlo).

Nico
Nico
26 Settembre 2021 17:34

La banalità del male è conseguente alla banalità del bene. Il ‘banale’ male è assenza di ‘banale’ bene, quasi cit.

Paola Marchesin
Paola Marchesin
26 Settembre 2021 17:21

Infatti oggi la verita”‘ e’ soltanto un’altra opinione