Zuppa di Porro: rassegna stampa del 28 marzo 2020

Burocrazia e donazioni, oggi sto con Fedez

Condividi questo articolo


00:00 Parla Mattarella e se la prende con l’Unione Europea.

02:05 L’intervista di Conte al Sole 24 Ore? Totalmente inutile!

02:30 Si rompe l’asse franco-tedesco?

03:15 Per Ernesto Galli della Loggia il premier Conte è il nuovo De Gaulle.

04:52 Con i dati vogliono dimostrare per forza che le misure adottate sono giuste.

06:30 Parla il Papa ma la vera impressione è piazza San Pietro deserta.

07:43 Gli italiani non hanno ancora visto un euro dal governo.

08:55 Allarme liquidità…

09:27 Può sembrarvi strano ma oggi sto dalla parte di Fedez.

12:08 Tutti a godere perché Boris Johnson è positivo al virus. Tra questi pure un medico, complimenti!

14:05 I militari sono l’unica cosa che ancora funziona.

14:50 Donald Trump impone alle industrie di produrre ventilatori.

15:24 Intanto c’è la corsa all’oro…

15:44 Giuliano Ferrara è diventato un Marco Travaglio qualunque.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


5 Commenti

Scrivi un commento
  1. arrivati 250 milioni gestiti dai comuni,

    immaginate i clan del sud che già stanno facendo le dovute spartizioni

    ma era meglio fare i bonifici a questo punto?

    Ah, no, sarabbero stati tracciati, e poi non possono fiuuuuuu come si deve…

  2. sono arrivati 250 milioni li gestiranno i comuni, specialmente quelli del sud,immaginate i clan che già stanno facendo le spartizioni, ma non era meglio fare bonifici mirati?

    e no… li poi troppe tracce e i milioni non possono. fiuuuu uuuu come devono….

  3. E’ arrivata la 5° autocertificazione. Non sono arrivate le mascherine, 10,15 o 25 milioni, non è arrivato 1 € alle partite iva e non esiste comunicazione, agli aventi diritto, del 60% della locazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *