Commenti all'articolo L’accordo di Malta tra realtà e propaganda anti-Salvini

Torna all'articolo
Avatar
guest
45 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Sal
Sal
25 Settembre 2019 14:28

Si sta sciogliendo un intero ghiacciaio in Valle d’Aosta e ancora continuate a blaterare.

gustinet
gustinet
25 Settembre 2019 10:37

Le antiche, molto antiche, “poesie” dicevano: “Più untuosa del burro è la sua bocca, ma nel cuore ha la guerra; più fluide dell’olio le sue parole, ma sono pugnali sguainati”. Forse sbaglio a giudicare Conte un re travicello sempre a galla, che parla tanto senza dire niente, ma rimango perplesso nel sentire e Conte e Greta e con loro tutti i giornalisti che fanno la figura dei ranocchi ammirati nello stagno … Essi, come diceva qualcuno più moderno, “saranno sommersi da una grande risata”.

Aldo
Aldo
24 Settembre 2019 21:48

Carissimo Porro, è una delizia vederti commentare le situazioni kafkiane in cui ci hanno calato in pianta stabile i pupazzetti saltanti dell’attuale governo. Da qualche parte di questo forum ho usato la dicitura “sentenza illogica”, quella che pone a premessa e motivo di sé stessa esattamente le ragioni che portano al contrario: cioè, “io ti condanno, perché tutti i fatti dimostrano che sei innocente”. La Lamorgese, Conte e company dicono “abbiamo vinto”, enumerando le cose che dicono il contrario, come fossimo imbecilli. E’ questa protervia che preoccupa. Credo, caro Porro, che in “Quarta Repubblica” dovresti portare a sedersi un po’ questa gente, per schiaffeggiarli in pieno viso, subito, e non a distanza, con argomenti incontrovertibili sbattuti loro in faccia. In quanto alla ragazza che parla dell’ambiente, è semplicemente sconcertante lo spago che le è stato dato, e ancora una volta mi sento di parlare di “follia collettiva” di fronte ad una nullità innalzata a rango di leader. Lo spettacolo di lei cheparla e si esalta è semplicemente insostenibile, e non merita neanche biasimo, ma solo disinteresse.

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
24 Settembre 2019 19:40

Chiamare un trionfo una disfatta diplomatica é o non capire il gergo diplomatico e ció che nasconde o essere un sfacciatissimo ipocrita.