in

L’algoritmo che ne combina di tutti i colori

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 6 novembre 2020

Dimensioni testo

00:00 Ormai siamo governati dall’algoritmo che decide le nostre sorti…

03:10 Come disse il famoso virologo (deccccche…) Lopalco, rapidamente diventato assessore alla Sanità di Emiliano, “la fortuna è cieca ma il virus no”, riferendosi alla malattia contratta da Boris Johnson. Ebbene la fortuna è cieca, ma le zone rosse no.

05:05 Basterebbe leggere i numeri che Massimo Donelli scrive sul Quotidiano Nazionale per chiedersi per quale diavolo di motivo la Campania non è come la Calabria.

09:37 Il solito Travaglio contro le regioni.

11:08 Anche i ministri comunisti, nel loro piccolo si incaz****, e Speranza minaccia di perdere la pazienza. 

12:05 Il Giornale dice che la Campania vuole la zona rossa per prendersi i soldi…

13:45 Vittorio Feltri contro il premier Conte… lo ritiene peggio di Mussolini.

14:37 Biden si avvicina. E torna Roberto Burioni che, come nota Siberia sul Tempo, dà del cornuto a Trump.

16:10 Houellebecq racontato da Marco Gervasoni sul Giornale.

16:40 Davide Vecchi si chiede se chi ha ucciso Mps, che continua a bruciare 500 milioni a trimestre, non meriti la galera più di Denis Verdini.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
91 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Patti
Patti
7 Novembre 2020 11:07

Vero!!! Prima ci si renderà conto di essere stati manipolati e succubi di un sistema (per fortuna in molti si stanno SVEGLIANDO) e prima si riuscirà ad agire e reagire a questo regime di dittatura che ci vuole tutti KAPUTT… Mi è stato inoltrato questo articolo(non so ripreso da quale sito) che dice molto sulla “serietà” dei tanti “esperti” che dettano leggi…in questi mesi: “Il discorso del medico, ormai dovrebbe essere chiaro, si pone come la nuova ideologia. Il logo che legittima e insieme copre l’interesse niente a fatto universale e obiettivo delle classi dominanti di riorganizzare verticisticamente in maniera autoritaria il rapporto di forza su scala mondiale. La compressione dei diritti, la sospensione delle libertà, mettere tra parentesi la Costituzione, vengono invocate come misure tecnico-scientifiche come tali intrinsecamente buone. Vorrei riportare al riguardo tre esempi concreti. In un’intervista apparsa sul Corriere della Sera il 7 ottobre, Alberto Villani del CTS dichiara: “l’obbligo di indossare la mascherina è un richiamo, non importa se scientificamente ha senso oppure no, è un segnale di attenzione per noi stessi e per la comunità”. La mascherina dunque come simbolo, segnale che siamo tutti sudditi di un nuovo potere. Il Messaggero, 5 novembre, le parole dell’immunologa Antonella Viola: “Il coprifuoco non ha una ragione scientifica, ma serve a ricordarci che noi dobbiamo fare delle rinunce,… Leggi il resto »

Paolo
Paolo
7 Novembre 2020 9:24

230000 scusate

Paolo
Paolo
7 Novembre 2020 9:23

Una domanda sorge spontanea:come fanno a fare 12000tamponi al giorno a regione visti che ieri ne sono stati effettuati 23000~ quando da testimonianze dirette di persone che hanno dovuto fare il test in TRE ORE SONO PASSATE 20PERSONE!!! PER CUI VIENE DA SE ANCHE LAVORANDO NON STOP CE QUALCOSA CHE NON VA IN QUESTO CIELO per citare il poeta Vasco TOCTOC AI MEDIA ON VECE DI CONTINUARE A TERRORIZZARE vedi ambulanza on coda erano servizi di Marzo Vergogna!!! Fate la cronaca in diretta di come avvengono gli esami dei tamponi siamo curiosi dive e in quanto tempo si riesce a fare 230000 tamponi e tutti i santi i giorni alle 18:00 in punto avere i dati !!!!

Patti
Patti
6 Novembre 2020 23:36

Sicuramente avrà un fondo di verità, la notizia (che a me sinceramente fa ridere come, in illo tempore, mi fece ridere la notizia che un mango [se non erro]era risultato positivo al tampone) dei poveri visoncini positivi al Covid-19, Dottor Beltrame. L’ho letta, con toni meno plumbei e allarmistici, anche su altri siti. Ma da qui a far terrorismo anche con queste notizie per aumentare paure ed ansie, e far sorgere il timore anche verso le creature di Madre Natura ci vuole proprio una mente malvagia.
Non è che, a forza di voler cercare un nuovo untore (che sia categoria umana, animale o…vegetale) si arriverà a dichiarare l’universomondointero “untore”?

Davide V8
Davide V8
6 Novembre 2020 22:13

Il governo dell’algoritmo è perfetto: totalitarismo scientista allo stato puro.
E’ “matematica”, quindi è “oggettivo”, e non c’è da discutere.
Ovviamente è “scienza”, quindi “verità”, e dietro non c’è nessuno: gli algoritmi, come i modelli, sono “rivelazioni”, non costruzioni umane.
Fantastici.

Patti
Patti
6 Novembre 2020 20:44

Ottima Zuppa, Dottor Porro. Anche la deputata Wanda Ferro, stamattina ne ha cantate quattro ai geni dell’algoritmo, usando dei paragoni per definire il ministro speranza (Bob Hope) e tutti i giallorosso….da far ridere. https://www.catanzaroinforma.it/politica/2020/11/06/dpcm-ferro-fdi-algoritmo-del-governo-cecchino-su-c-destra/173275/ Invece, parlando di altre “idee geniali” che questo governo malato di protagonismo, vorrebbe mettere in campo, per farci rincitrullire ancor di più dopo i termoscanner, i tamponi per positivi asintomatici, sentite questa. Nel pomeriggio facendo zapping in tv per poter trovare un qualcosa di qualsiasi genere che NON PARLASSE di covid etc etc…, per rilassarmi una mezz’oretta, mi sono ritrovata alle 17.30 circa davanti ad un servizio di Geo&Geo (su Rai3) il cui titolo diceva:”Cani da fiuto per identificare il Covid-19″. Mi sono subito ricordata di quanto mi ha raccontato a tal proposito – ad inizi ottobre – il vigile del fuoco che conosco (addestratore cinofilo delle forze dell’ordine, per le quali addestra i cani molecolari che vengono utilizzati, a seconda della razza e delle singole capacità olfattive – per individuare droga, esplosivi,o cercare persone disperse, etc etc, e che si è rifiutato ad agosto di addestrare i cani da utilizzare a tale scopo) e gli ho inviato su WhatsApp la foto fatta al titolo del servizio di Geo&Geo, scrivendogli sarcasticamente: “Ora ci faranno annusare come fossimo tanti Pablo Escobar appestati…”. Il Vvf, mi ha spiegato… Leggi il resto »

Mario
Mario
6 Novembre 2020 20:08

Porro, hai detto che gli imprenditori devono essere, secondo te, contenti di quelli che restano aperti.
Perchénon sei contentoche la Campania è zona gialla quindi con meno limitazioni.

Nella
Nella
6 Novembre 2020 20:04

Elezioni Usa: Obama 2 IL RITORNO!!!