Quello che non dicono

Condividi questo articolo


Zuppa di Porro: rassegna stampa del 3 aprile 2019.

00:00 Tutti contro Tria per l’assunzione del figliastro.

01:50 Nel decreto crescita dovrebbe esserci il condono anche per le multe comunali.

02:40 La fuffa del revenge porno e dello spargimento di anni di galera. Feltrino sfotte (giustamente) i politici.

03:55 Lo “sfigato” Di Maio che si fa fotografare abbracciato con fidanzata. La provocazione di Sallusti dopo la frase sul congresso di Verona del ministro.

04:44 Chi finanzia la Casaleggio associati?

05:25 8.000 nuove auto blu. Nordio va giù duro contro i grillini.

06:05 Landini auspica patrimoniale e varca il Nazareno.

07:14 Il marocchino che voleva uccidere un italiano felice.


Condividi questo articolo


9 Commenti

Scrivi un commento
  1. Ogni volta mi devo ricredere, purtroppo, nello scoprire, con profondo rammarico, che la Magistratura, oggi, non è piu’ al di sopra delle parti, ma esercita le sue funzioni spinta dall’ideologia. Cio’, naturalmente, non puo’ essere nell’interesse dei cittadini.

  2. Uno che ammazza con simili pretesti andrebbe giustiziato in piazzana reti unificate, come monito per gli altri.
    L’aggravante è che è un immigrato.

  3. Grande ironia di Sallusti. Paragonata a quella vomitevole di Vauro … Resto sempre più basito di fronte alle sue esternazioni. Porro ci spiegherà un giorno come mai è ospite fisso di Quarta Repubblica ? Ha firmato qualche contratto capestro ? Paga (insieme a Sansonetti) per partecipare ? Credo che nessuno conosca il vero motivo di queste presenze. Per questo mangerò solo zuppe e abbandonerò la trasmissione del lunedì. Buon lavoro.

    • Idem è giusto sentire altre campane ma il sig.vauro suona solo una unica campana avendo fette di salame sugli occhi. Persona sgradevole lo ripeterò all’infinito.

  4. Se LANDINI auspica la patrimoniale, facciamola una volta per tutte!
    Facciamogli pagare l’IMU sulle strutture dove dovrebbero lavorare, (occupano) i dipendenti pubblici. PAR CONDICIO con le partite iva? Costretti a pagare l’IMU sulla propria struttura di lavoro pagata con tasse e contributi? Solo in parte! Poichè i dipendenti pubblici, oltremodo privilegiati, quanto inutili, con stipendio garantito, non pagano nè tasse nè strutture e neppure la necesssaria manutenzione.
    Inoltre dalle cronache giudiziarie quotidiane rileviamo che sono anche ladri. In particolare quelli del settore sanitario.

  5. Come al solito, tutte le marachelle che fanno gli altri sono DISONESTÀ. Ma se lo fanno i grillotteri sono … distrazioni! E sono “esigenze d’ufficio” … per le macchine blu!
    CHI finanzia la Casaleggio Associati? :-))) Se volete vi do qualche indirizzo in Italia è all’estero :-)))
    Di Maio è un furbacchione e non può sfuggire all’imprimatur radical-decrescista del M5Stalle.
    Landini chi????
    La maggioranza dei musulmani che arriva in Italia è in Occidente nutre un’invidia nera se ci va bene altrimenti ci odia a morte. Appunto!

  6. Invidia livore malcelato odio traspaiono dagli sguardi di certi personaggi malmostosi…ma non da ora sono trent’anni che si incrociano sguardi di un certo tipo…anche se pochi se ne rendono conto per mille motivi..primo fra tutti vivere in una civiltà moribonda….https;//ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  7. A proposito delle App spionistiche dello stato, consiglio:
    http://macintelligence.org/blog/2019/04/02/affari-privat-di-stato/

    Così almeno sarete più sicuro, noi, quelli che di Google ne fanno a meno, lo siamo già-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *