in

L'affluenza finale

Affluenza, il dato finale: mai così male nella storia

Ecco il dato dell’affluenza finale. Il paragone con le scorse politiche

Dimensioni testo

: - :

Dalle 7 di questa mattina sono aperti ufficialmente i seggi. Conformemente ai modificati artt. 56 e 57 della Costituzione, gli italiani sono chiamati al voto per eleggere 400 deputati e 200 senatori, in virtù del referendum sul taglio dei parlamentari, che ha visto una vittoria schiacciante del Sì.

I votanti

Dalle 7 alle 23, quindi, potevano esercitare il proprio diritto di voto circa 51,5 milioni cittadini. Di questi ultimi, 25 milioni uomini, mentre le donne poco più di 26 milioni. Per quasi 3 milioni di aventi diritto, invece, si trattava della prima volta, di cui mezzo milione risultavano essere neo diciottenni. Quasi 5 milioni sono stati invece gli italiani residenti all’estero, che hanno già espresso il proprio voto nelle settimane precedenti alle elezioni.

Secondo i dati offerti dal Viminale, le sezioni elettorali sono 61.545, che hanno impegnato più di 20mila uffici e quasi 200mila scrutatori. La partita si giocherà essenzialmente tra la coalizione di centrodestra e quella di centrosinistra, con uno sguardo alternativo a Terzo Polo, costituito da Azione di Carlo Calenda e Italia Viva di Matteo Renzi, oltre al partito anti-sistema ItalExit, dell’ex grillino Gianluigi Paragone, che punta a superare la soglia di sbarramento del 3 per cento.

Il dato sull’affluenza finale

Sul totale dei 7.904 comuni, alle 23, il dato finale sull’affluenza è sotto il 64 per cento, la più bassa della storia repubblicana del nostro Paese. Alla stessa ora di domenica 4 marzo 2018, ovvero la data delle scorse elezioni politiche, l’affluenza è stata pari al 72,93 per cento.

L’astensionismo ha giocato un ruolo fondamentale in questa tornata elettorale. Secondo molti quotidiani mainstream, almeno un under 35 su due non si è recato alle urne nella giornata di oggi. Ed i dati finale sui cittadini che esercitato il diritto di voto sembrano conciliarsi con queste previsioni.